Le pos­si­bi­lità di out­fit per le feste di Natale e Capo­danno 2014 sono molte, esi­stono, infatti, diverse solu­zioni di accon­cia­ture donna dalle più sem­plici alle più ela­bo­rate, ecco qual­che suggerimento:

  • Coda di cavallo: accon­cia­tura sem­plice e pra­tica da rea­liz­zare, può essere alta o bassa per un look roman­tico e si adatta a tutti i tipi di capelli da quelli lisci a quelli ricci;
  • Chi­gnon clas­sico: pet­ti­na­tura ele­gante adatta ad ambienti sofi­sti­cati e chic, può essere fatta con capelli lisci o mossi e impre­zio­sita da trec­cine late­rali per ren­derla più particolare;
  • Accon­cia­tura retrò: il look anni ’20 e ’50, scelto da star come Adele e Dita Von Teese, si adatta bene a qual­siasi tipo di capello e lun­ghezza, le onde retrò sono facili da rea­liz­zare e donano un effetto vin­tage al look scelto, senza rinun­ciare alla raffinatezza;
  • Trec­cia: può essere quella clas­sica che scende sulla schiena o quella più gla­mour late­rale, inol­tre si pos­sono creare più trecce che si riu­ni­scono in una sola oppure che si rac­col­gono in uno chi­gnon. Il must di que­sti ultimi anni è la trec­cia a spiga, per­fetta in varie situa­zioni, soprat­tutto se lasciata con qual­che ciuffo libero per donare un effetto naturale;
  • Accon­cia­tura futu­ri­stica: chi desi­dera stu­pire e non pas­sare inos­ser­vata può spe­ri­men­tare pet­ti­na­ture che pun­tano sul volume esa­ge­rato dei capelli;
  • Capelli sciolti: per non rinun­ciare alla lun­ghezza, la chioma si può essere lasciata natu­rale, l’importante è disci­pli­narla, sia si tratti di capelli lisci sia mossi, entrambi devono essere ordi­nati e ben curati.

Ognuno può sce­gliere la pet­ti­na­tura che desi­dera e adat­tarla al pro­prio taglio di capelli, soli­ta­mente chi ha una chioma folta e lunga rie­sce a rea­liz­zare molti tipi di accon­cia­ture, ma anche chi ha i capelli corti può model­larli, con gel e lacca, per otte­nere un effetto spet­ti­nato o total­mente liscio.

Per avere mag­giori con­si­gli sul tipo di pet­ti­na­tura, da sce­gliere in base al tipo di abbi­glia­mento e capelli, è oppor­tuno rivol­gersi al pro­prio par­ruc­chiere di fiducia.

Il con­si­glio dello sti­li­sta:

Se per le feste si vuole pro­ce­dere con una pet­ti­na­tura fai da te e rea­liz­zare un’acconciatura gla­mour, è suf­fi­ciente pre­stare atten­zione a qual­che pic­colo trucco: usare degli acces­sori per capelli par­ti­co­lari e adatti al tema della festa o look che si desi­dera sfog­giare. Appli­care qual­che acces­so­rio o gio­iello per capelli, come un nastro e fioc­chetto, può ren­dere par­ti­co­lare anche un’acconciatura semplice.