Que­ste prime gior­nate di sole ci met­tono già voglia di pri­ma­vera, e sono il periodo migliore per fare delle prove di look davanti allo specchio.

E se si parla di look primavera-estate 2015 non si può non par­lare di Beach Waves. Il signi­fi­cato del nome di que­sta accon­cia­tura è dop­pio: da un lato pro­pone di dare ai vostri capelli un’acconciatura mor­bida che ricorsi l’infrangersi dolce delle onde sulla spiag­gia, dall’altro vuole richia­mare quell’effetto bagnato dopo una bella nuo­tata al mare.

Ma come rea­liz­zare que­sto look? Ci sono vari modi, oggi vogliamo pre­sen­tarvi bre­ve­mente i principali:

  • BEACH WAVES CON TRECCE E PIASTRA: Il più clas­sico dei metodi. Asciu­gate par­zial­mente i capelli, quando saranno ancora umidi divi­de­teli in due trecce che vi con­tor­nino il viso. Dopo aver finito di asciu­garli con il phon, pren­dete una trec­cia alla volta e avvol­ge­tela su se stessa il più stretto pos­si­bile. Pas­sate la pia­stra piatta su tutta la lun­ghezza per fis­sare il boc­colo. Finito que­sta ope­ra­zione, scio­gliete l’acconciatura e rav­vi­vate i vostri capelli con le mani a testa in giù. Et voilà un per­fetto effetto beach waves come quello sfog­giato da Char­lize The­ron sul palco di San­remo qual­che giorno fa.charlize-theron
  • BEACH WAVES SENZA CALORE: Se invece pre­fe­rite non usare la pia­stra sui vostri capelli, vi con­si­gliamo que­sta tec­nica per otte­nere il risul­tato ricer­cato. Dopo esservi lavate ed asciu­gate, vi con­si­gliamo di sud­di­vi­dere la vostra chioma in due parti tra­mite una comoda riga in mezzo. Affer­rate l’estremità di una delle due grosse cioc­che e arro­to­la­tela su se stessa e sul vostro dito fino a rag­giun­gere l’altezza dell’orecchio. Fis­sate l’acconciatura e, dopo aver ripe­tuto l’azione sull’altro lato, lasciate in piega tutta la notte. Libe­rate la mat­tina dopo la vostra chioma e, dopo la solita rav­vi­vata a testa in giù, l’effetto ondu­lato sarà ottenuto.
  • BEACH WAVES CON SPRAY AL SALE: Se i vostri capelli sono più corti, potete optare per l’effetto post nuo­tata tra­mite la pre­pa­ra­zione di uno spray atto a con­fe­rire ai vostri capelli un aria sba­raz­zina. Pren­dete una tazza di acqua calda e scio­glie­tevi den­tro un cuc­chiaino di sale, uno di gel e uno di olio di cocco puro. Lavate i capelli ed asciu­ga­teli par­zial­mente; spruz­zate su di essi il nostro spray fai da te e stro­pic­cia­teli con le dita. Lascian­doli sec­care i all’aria, otter­rete un effetto gio­va­nile e scom­pi­gliato, come se foste appena tor­nate dalla spiaggia. beach-waves-spray-sale

E per quanto riguarda il colore di capelli più adatto? Beh viene da se che que­sto è un look che valo­rizza i colpi di sole, l’effetto sun­shine, lo sha­tush ed è adat­tis­simo a tutte coloro che sfog­gino il colore bronde.

Bene! Ora siete pronte per fare tutte le prove e capire qual è il metodo che fa per voi per essere pronte alla bella stagione