Abbia­mo già visto come uti­liz­za­re cor­ret­ta­men­te la pia­stra per capel­li. Toc­ca ora al phon: ami­co dei nostri capel­li, pur­ché ado­pe­ra­to tenen­do sem­pre ben pre­sen­ti alcu­ni accor­gi­men­ti.
In linea di mas­si­ma, se l’obiettivo è solo quel­lo di asciu­ga­re i capel­li, basta ave­re due sole atten­zio­ni:

  • non usa­re un get­to d’aria ecces­si­va­men­te cal­do
  • posi­zio­na­re il phon distan­te dai capel­li alme­no 20 – 30 cen­ti­me­tri.

Se inve­ce si vuo­le crea­re con più per­so­na­li­tà il pro­prio look attra­ver­so un sapien­te uso del phon, lar­go alla crea­ti­vi­tà: ecco alcu­ni con­si­gli a secon­da del tipo di capel­li e degli effet­ti che si vuo­le otte­ne­re.

Capel­li lisci
Per i capel­li lisci, non ci sono par­ti­co­la­ri astu­zie; meglio usa­re la pia­stra per otte­ne­re una sti­ra­tu­ra miglio­re. I pas­si da fare sono mol­to sem­pli­ci: lava­te i capel­li, appli­ca­te una spu­ma liscian­te (un pro­dot­to pro­fes­sio­na­le è con­si­glia­to) ed infi­ne asciu­ga­te­li mol­to bene con il phon. A que­sto pun­to, usa­te la pia­stra seguen­do le indi­ca­zio­ni pre­sen­ti nel nostro arti­co­lo “pia­stra­re i capel­li”.

Capel­li ric­ci
Dopo aver lava­to i capel­li, occor­re appli­ca­re una spu­ma per capel­li ricci/ondulati, pos­si­bil­men­te un pro­dot­to pro­fes­sio­na­le, in manie­ra uni­for­me. A que­sto pun­to, si può pas­sa­re all’asciugatura tra­mi­te phon (get­to d’aria medio) con dif­fu­so­re (che evi­te­rà di “gon­fia­re” ecces­si­va­men­te i ric­ci). Atten­zio­ne all’uso del phon con dif­fu­so­re: è impor­tan­te toc­ca­re il mini­mo indi­spen­sa­bi­le le pun­te dei capel­li, evi­tan­do il più pos­si­bi­le il con­tat­to con le mani, così da impe­di­re o limi­ta­re il più pos­si­bi­le lo sfi­bra­men­to dei capel­li. Un con­si­glio pra­ti­co per dare volu­me alla chio­ma di capel­li ric­ci, già cono­sciu­to dai più: duran­te l’asciugatura, è con­si­glia­bi­le posi­zio­nar­si a testa in giù. Evi­ta­re di met­te­re in pra­ti­ca se vole­te dimi­nui­re il volu­me dei capel­li…

Capel­li cor­ti
Anche per i capel­li cor­ti, è con­si­glia­bi­le usa­re una spu­ma o cera model­lan­te, per aiu­ta­re a crea­re un look più per­so­na­liz­za­to. Riguar­do all’asciugatura con il phon, per dare un “cri­te­rio” anche all’effetto spet­ti­na­to, si con­si­glia di fis­sa­re cioc­che di capel­li con mol­let­te e poi pas­sa­re all’asciugatura. Si cree­ran­no del­le cioc­che spet­ti­na­te, ma nel­le posi­zio­ni scel­te a secon­da di dove saran­no posi­zio­na­te le mol­let­te. Come per i capel­li ric­ci, pro­ce­de­re all’asciugatura a testa in giù darà più volu­me alla chio­ma di capel­li.