Il Festi­val di Can­nes 2012 come ogni anno è stata un’occasione per sfog­giare nuovi abiti ma soprat­tutto nuove accon­cia­ture, pre­pa­rate appo­si­ta­mente da mastri par­ruc­chieri per le dive del cinema. Pet­ti­na­ture gla­mour e alla moda che hanno caval­cato le ten­denze del momento, ripro­po­nendo alcune accon­cia­ture che hanno fatto ten­denza quest’anno. Infatti, la Croi­sette in que­sti giorni si sta tra­sfor­mando in un luogo di stile dove il vin­tage diventa un must.

Lo chi­gnon è stato pro­ta­go­ni­sta indi­scusso, da quello coto­nato anni ’50 di Marion Cotil­lard ed Eva Lon­go­ria (foto), allo chi­gnon mor­bido ai lati pro­po­sto da Diane Kru­ger. Molto in voga le pet­ti­na­ture vin­tage inspi­rate agli anni ’50 e ’60, come quella di Jes­sica Cha­stain, che ricor­dava la bel­lis­sima Rita Hay­worth. Eva Lon­go­ria, pas­sando per Char­lotte Casi­ra­ghi, Naomi Watts, Jane Fonda e Bianca Balti. Le dive hanno sfog­giato tagli diversi, lun­ghe e mor­bide trecce, chi­gnon tirati e alti, oppure coto­nati e fluenti, capelli por­tati sciolti con riga late­rale e boc­coli ribelli, ma anche code di cavallo e pet­ti­na­ture in puro stile diva anni ’50. Tutte le pet­ti­na­ture di capelli viste finora durante la 65esima edi­zione del Festi­val di Can­nes rispec­chiano appieno que­gli anni, non a caso è dedi­cato a Mary­lin Monroe.

(Cre­dits: http://www.girlpower.it/)