Par­lia­mo qua­si sem­pre di don­ne, ma oggi voglia­mo dedi­car­ci agli uomi­ni!

Vedia­mo insie­me qua­li sono i tagli di capel­li ten­den­za uomo del 2012: innan­zi­tut­to sono abo­li­te le mez­ze misu­re, quin­di pun­tia­mo sui tagli cor­ti.

I tagli più get­to­na­ti sono abba­stan­za linea­ri, soli­ta­men­te con i lati più cor­ti rispet­to al cen­tro, ma anche piut­to­sto strut­tu­ra­ti. Il fat­to di ave­re una lun­ghez­za mag­gio­re al cen­tro per­met­te di crea­re look diver­si con lo stes­so taglio, che per esem­pio può esse­re lascia­to spet­ti­na­to o pet­ti­na­to all’indietro con gel, usa­to sem­pre con mode­ra­zio­ne.

Varian­te di que­sto taglio appe­na descrit­to può esse­re quel­la di lascia­re anche il retro del­la stes­sa lun­ghez­za del cen­tro, inve­ce che tagliar­lo cor­to come i lati, e si avrà così una spe­cie di cre­sta, poten­do in ogni caso modi­fi­ca­re a pia­ci­men­to il ciuf­fo.

Altro taglio che vi pro­po­nia­mo è adat­to a chi ha capel­li mos­si, che non pre­ve­de gran­di dif­fe­ren­ze di lun­ghez­ze in quan­to va por­ta­to disor­di­na­to e dona un aspet­to un po’ sel­vag­gio.

A guar­da­re le ulti­me sfi­la­te pare che sia tor­na­to il taglio clas­si­co, medio lun­go con la riga late­ra­le e i capel­li pet­ti­na­ti su un lato, per uno sti­le mol­to anni 80.

Se vole­te inve­ce un taglio como­do che non neces­si­ta di cure par­ti­co­la­ri, il taglio a spaz­zo­la mol­to cor­to o rasa­to è quel­lo che fa per voi e dif­fi­cil­men­te è fuo­ri moda.

Se ave­te un viso qua­dra­to e vole­te osa­re, vi pro­po­nia­mo un taglio cor­to con una fran­gia taglia­ta abba­stan­za di net­to e por­ta­ta in avan­ti.

Par­ten­do da que­ste idee pote­te gio­ca­re sul­le lun­ghez­ze per crea­re il vostro sti­le per­so­na­le, il più addat­to al vostro viso e al vostro carat­te­re!

(Foto: neonico.tumblr.com)