Una can­tan­te dall’anima rock e dal look alter­na­ti­vo, Dol­ce­ne­ra si è impo­sta nel­lo sce­na­rio musi­ca­le ita­lia­no per la sua musi­ca ma anche per il suo sti­le Street Rock Fashion, un mix di carat­te­ri­sti­che che le han­no rega­la­to il meri­ta­to suc­ces­so musi­ca­le.

La can­tan­te negli anni ha testa­to diver­se accon­cia­tu­re da mos­si a lisci, da cor­ti a lun­ghi ma non ha mai abban­do­na­to il suo colo­re scu­ro e l’effetto ele­gan­te­men­te scom­pi­glia­to. Recen­te­men­te ha opta­to per un taglio rock-chic, con influen­ze english, capel­li cor­ti mol­to sfi­la­ti e mor­bi­di, dif­fi­ci­li da otte­ne­re.

L’effetto che si pro­po­ne que­sto taglio, è quel­lo di crea­re un effet­to mor­bi­do e ver­sa­ti­le che deve esse­re lavo­ra­to (da mani esper­te) a pic­co­le sezio­ni, tex­tu­riz­zan­do mol­to le pun­te per evi­den­zia­re l’effetto piu­mè. Per otte­ne­re uno sty­ling rock chic come quel­lo del­la can­tan­te sono neces­sa­ri alcu­ni accor­gi­men­ti da par­te vostra e del vostro par­ruc­chie­re, in base alla for­ma del viso.

  • Viso Roton­do

Se ave­te un viso roton­do è idea­le un taglio late­ra­le mol­to impre­ci­so con cioc­che sfi­la­te che sfio­ra­no il viso e baset­te lun­ghe e irre­go­la­ri. Fon­da­men­ta­le lascia­re i capel­li più lun­ghi e sfi­la­ti nel­la nuca. Meglio evi­ta­re inve­ce linee trop­po net­te, fran­ge pie­ne e lun­ghe oppu­re anche capel­li late­ra­li mol­to pie­ni e cor­ti. Il rischio in que­sto caso è di veder­si appe­san­ti­te allo spec­chio. In linea con la ten­den­za dell’estate è pos­si­bi­le sce­glie­re una fran­gia asim­me­tri­ca che armo­niz­za il vol­to roton­do. Le asim­me­trie sono un pic­co­lo segre­to per cor­reg­ge­re le tan­te pic­co­le imper­fe­zio­ni del viso, impor­tan­te in que­sto caso man­te­ne­re quell’effetto spet­ti­na­to ma chic di sicu­ro impat­to.

  • Viso Trian­go­la­re

Con un viso trian­go­la­re sono con­si­glia­ti i tagli cor­ti e mor­bi­di, con linee più net­te e defi­ni­te, quin­di meno sfi­la­ti, per dona­re un effet­to di pie­nez­za e ammor­bi­di­re il vol­to spi­go­lo­so. Evi­ta­re inve­ce di lascia­re i lati lun­ghi con cioc­che davan­ti al viso, baset­te lun­ghe e sfi­la­te, late­ra­li rasa­ti e capel­li alti nel­la par­te sopra. Con­si­glia­te le fran­ge per­ché armo­niz­za­no il viso spi­go­lo­so, di diver­sa tipo­lo­gia: cor­te, lun­ghe, sfi­la­te, pie­ne. I capel­li sul­la nuca pos­so­no esse­re tenu­ti cor­ti e con linee arro­ton­da­te per ammor­bi­di­re un col­lo lun­go e magro; da evi­ta­re inve­ce attac­ca­tu­re a pun­ta.

Per ulte­rio­ri con­si­gli di sti­le e di cura per i vostri capel­li, visi­ta­te il nostro sito prontocapelli.it

(Cre­di­ts: http://www.musictory.it/)