Quella che vogliamo fare oggi è un’operazione “tra­spa­renza”: sfa­tiamo final­mente 10 falsi miti sui capelli, da quelli più assurdi a quelli che – basan­dosi su non meglio pre­ci­sate cono­scenze scien­ti­fi­che – pos­sono addi­rit­tura cau­sare caduta dei capelli.

  1. TAGLIARE I CAPELLI LI RINFORZA.

Siamo sicuri che tanti di voi si siano sen­titi dire que­sta cosa. Pec­cato non sia vera: tagliare i capelli non li rende più forti, non li fa cre­scere più lun­ghi e non li salva da una cal­vi­zie di base tri­co­pa­tica. Sicu­ra­mente però, è il caso di inter­ve­nire quando le vostre lun­ghezze sono sfi­brate, rovi­nate o avete le fami­ge­rate “dop­pie punte”, con una bel inter­vento di sty­ling potrete ripor­tarli ad una con­di­zione di salute ottimale.

  1. STRAPPANDO UN CAPELLO BIANCO, NE CRESCONO DUE.

È uno dei falsi miti più dif­fusi nel nostro ambito ma, anche, total­mente falso e non basato su nes­sun tipo di prova scien­ti­fica. Un capello bianco è un capello senza mela­to­nina (la sostanza che gli dà il colore). Nes­suna ope­ra­zione di strappo puo’ aumen­tarne la pro­du­zione. Nella peg­giore delle ipo­tesi, ricre­scerà bianco lì dove l’avete tolto. Chia­ra­mente, se i capelli comin­ciano ad essere più di un paio, sarete costretti a rivol­gervi ad un par­ruc­chiere per coprirli; strap­parli a quel punto non sarebbe più una solu­zione, ma un danno per il vostro cuoio.

  1. LAVARE I CAPELLI SPESSO LI FA CADERE.

Non solo falso, ma può creare pro­blemi. È stato stu­diato come sia infatti l’esatto con­tra­rio: lavare i capelli sal­tua­ria­mente li fa cadere. Non man­te­nendo la nostra cute pulita e ossi­ge­nata, potremmo pro­vo­care un’ostruzione che pro­vo­cherà la minia­tu­riz­za­zione del capello, la prima fase dell’inesorabile caduta.

  1. PIÙ UNO SHAMPOO FA SCHIUMA, MEGLIO LAVA.

Diciamo che anche in que­sto caso il “falso mito” può avere delle con­tro­in­di­ca­zioni. La schiuma non è asso­lu­ta­mente discri­mi­nante di qua­lità: un ottimo sham­poo può anche non crearne molta, o per nulla; di con­tro – invece – i pro­dotti da super­mer­cato, molto spesso hanno degli addi­tivi chi­mici, che pro­vo­cano que­sto schiu­mare, che molto dan­nosi per i nostri capelli.

  1. SPAZZOLARE I CAPELLI 10 MINUTI AL GIORNO LI RENDE PIÙ BELLI.

Un falso mito, forse ali­men­tato dalle nonne di una volta, ma dan­noso nella realtà dei fatti. Pet­ti­nare i capelli fa molto bene, ma pet­ti­narli troppo li sfi­bra e può anche strap­parli dal cuoio.

  1. IL CLORO, CONTENUTO NELL’ACQUA DELLE PISCINE, FA CADERE I CAPELLI.

Non vi è nes­suna prova scien­ti­fica che il cloro dan­neggi la nostra salute, per cui è – sem­pli­ce­mente – falso.

  1. GEL E LACCA INDUCONO LA CADUTA DEI CAPELLI.

Se usate pro­dotti di qua­lità e nel modo cor­retto, anche que­sto è solo un falso mito. Essi si depo­si­tano solo sul fusto di capello, per cui non intac­cano in nes­sun modo la salute. Chia­ra­mente, se usate però pro­dotti di scarsa qua­lità e li appli­cate anche sul cuoio diret­ta­mente, i danni esi­stono, assolutamente.

  1. FARE CODE E TRECCE ALLUNGA I CAPELLI.

Un antico con­si­glio della nonna, total­mente falso. I capelli non sono ela­stici, per cui “tirarli” non li allunga. Ma può inde­bo­lirli, inesorabilmente.

  1. L’UTILIZZO DI CAPPELLO O CASCO, FA CADERE I CAPELLI.

No, non è vero. Come di tutte le cose non biso­gna abu­sare: non por­tate il capello 24 ore al giorno, e non ci saranno problemi.

  1. LA FORFORA E’ CAUSATA DALLA PELLE SECCA.

Non solo. La pelle secca non è l’unica causa della for­fora, essa infatti, è anche pro­vo­cata dall’esatto con­tra­rio: capelli grassi cau­sati da un eccesso di sebo che cau­sano le fasti­diose squamette.

Photo Cre­dit: http://www.1966mag.com/