Spes­so ci si chie­de se sia pos­si­bi­le pre­ve­ni­re la cadu­ta dei capel­li e, nel caso di rispo­sta affer­ma­ti­va, come? Ogni gior­no sen­tia­mo par­la­re di pre­ven­zio­ne alla cadu­ta e sia­mo bom­bar­da­ti da con­si­gli e solu­zio­ni ma esi­sto­no mol­ti miti e ipo­te­si sull’argomento, tan­te teo­rie e non si sa a che cosa cre­de­re. Fac­cia­mo un po’ di chia­rez­za!

La cadu­ta dei capel­li è un feno­me­no mol­to com­ples­so poi­ché le sue cau­se pos­so­no esse­re diver­se, più o meno gra­vi e, in alcu­ni casi, anche com­bi­na­te tra loro, ecco per­ché è neces­sa­rio infor­mar­si in manie­ra sicu­ra e con­cre­ta sul tema, con­sul­tan­do un esper­to in mate­ria, come il tri­co­lo­go. Spes­so capi­ta che quan­do ci si accor­ga di per­de­re una quan­ti­tà di capel­li più cospi­cua rispet­to al soli­to il pro­ble­ma sia già in esse­re da qual­che tem­po per cui è impor­tan­te inter­ve­ni­re per arre­star­lo. Ecco per­ché la pre­ven­zio­ne è così impor­tan­te! Di segui­to 4 con­si­gli per pre­ve­ni­re la per­di­ta dei capel­li:

  1. Tem­pe­sti­vi­tà –> pri­ma si affron­ta la cadu­ta, sia maschi­le sia fem­mi­ni­le, mag­gio­re pro­ba­bi­li­tà si ha di arre­sta­re il feno­me­no. Il rim­pian­to più comu­ne di chi sof­fre di cal­vi­zie è di non aver affron­ta­to con tem­pe­sti­vi­tà il pro­ble­ma e aver­lo sot­to­va­lu­ta­to. Nel momen­to in cui si doves­se nota­re un dira­da­men­to del­la chio­ma o un assot­ti­glia­men­to dei capel­li si con­si­glia di agi­re subi­to, con­sul­ta­re uno spe­cia­li­sta per inter­ve­ni­re con un trat­ta­men­to ade­gua­to al pro­ble­ma. Mol­ti uomi­ni e don­ne sono sta­ti in gra­do di bloc­ca­re la cadu­ta dei capel­li inter­ve­nen­do imme­dia­ta­men­te, que­sto ovvia­men­te dipen­de dal­le cau­se che han­no sca­te­na­to la cal­vi­zie e del­la loro cura­bi­li­tà.
  2. Con­dur­re uno sti­le di vita sano ed equi­li­bra­to –> segui­re una die­ta cor­ret­ta e bilan­cia­ta e pra­ti­ca­re sport por­ta ad ave­re capel­li più sani e for­ti. Si con­si­glia di evi­ta­re un’alimentazione trop­po ric­ca di gras­si e zuc­che­ri. Assu­me­re inve­ce con costan­za frut­ta e ver­du­ra, car­ne bian­ca e pesce azzur­ro farà bene alla chio­ma che avrà tut­ti i nutri­men­ti di cui ha biso­gno.
  3. Lava­re i capel­li con rego­la­ri­tà –> igie­niz­za­re cuo­io capel­lu­to e capel­li con rego­la­ri­tà, anche tut­ti i gior­ni se neces­sa­rio, è fon­da­men­ta­le per eli­mi­na­re le impu­ri­tà che quo­ti­dia­na­men­te si depo­si­ta­no sul­la cute. Tra le cau­se del­la cadu­ta dei capel­li, infat­ti, tro­via­mo la for­fo­ra e il gras­so, ecco per­ché rimuo­ve­re untuo­si­tà e sca­glie sec­che, aiu­ti a far tra­spi­ra­re il cuo­io capel­lu­to.
  4. Mas­sag­gia­re il cuo­io capel­lu­to –> si con­si­glia, ad ogni lavag­gio dei capel­li, di mas­sag­gia­re con for­za il cuo­io capel­lu­to per rimuo­ve­re i depo­si­ti e sti­mo­la­re la micro­cir­co­la­zio­ne, favo­ren­do la nor­ma­le atti­vi­tà pro­dut­ti­va del­lo stes­so.

Consiglio:

Le mele ver­di sono ric­che di mine­ra­li, come fer­ro, zin­co, rame, potas­sio e man­ga­ne­se, e svol­go­no un ruo­lo impor­tan­te nel­lo svi­lup­po e for­ma­zio­ne di capel­li. Il det­to “una mela al gior­no leva il medi­co di tor­no” è veri­tie­ro, non fa bene solo ai nostri capel­li ma anche a tut­to l’organismo.