I capelli ricci hanno biso­gno di cura e atten­zione, sono più sog­getti a diven­tare sec­chi rispetto ai capelli lisci. que­sto per­ché hanno una forma a spi­rale a par­tire dalla radice che rende dif­fi­cile la distri­bu­zione dell’oleosità natu­rale del cuio capel­luto per tutta la lun­ghezza del capello. Per que­sto motivo, è più dif­fi­cile pet­ti­narli e sono più pro­pensi alla for­ma­zione di nodi e di cioc­che non controllate.

Vediamo assieme qual­che con­si­glio per gestire i vostri capelli ricci in modo corretto!

  1. Lavare i capelli con uno sham­poo spe­ci­fico, stu­diato per que­sto tipo di capelli, mas­sag­giando dol­ce­mente. Evi­tare l’uso di acqua troppo calda per­ché causa suc­ces­siva secchezza.
  2. Risciac­quare bene e appli­care un bal­samo. Sham­poo e bal­samo per capelli ricci con­ten­gono sostanze idra­tanti come che­ra­tina, aloe vera e vita­mine che nutrono il capello.
  3. Con i capelli ancora umidi, spar­gere una crema distri­cante su tutta la capi­glia­tura usando pic­cole quan­tità. Potete appli­carla anche più volte al giorno (non più di due), ma senza esa­ge­rare nella quan­tità applicata.
  4. Appli­care un maschera ogni 7 o 15 giorni.
  5. Tagliare i capelli rego­lar­mente per evi­tare l’inaridimento della chioma.

I capelli ricci per­met­tono rega­lano alla donna uno stile più gio­coso e sba­raz­zino, ma per creare il look giu­sto è neces­sa­rio lavo­rare bene con i volumi, e i tagli devono seguire linee di sty­ling a volte impe­gna­tive. Per que­sto è neces­sa­rio affi­darsi al vostro par­ruc­chiere di fidu­cia, che studi bene il taglio a seconda dello stile, della forma del viso e della testa, sug­ge­rendo pro­dotti spe­ci­fici per capelli sec­chi o per capelli ricci per nutrire ed idra­tare il capello evi­tando di por­tarlo al crespo.

(Cre­dits Image: http://foundwalls.com/alicia-keys-curly-hair/)