I capelli in que­sto periodo dell’anno richie­dono par­ti­co­lari cure, soprat­tutto dopo il rien­tro dalle vacanze estive, dove sole, sal­se­dine e vento hanno tra­sfor­mato la vostra chioma e resa spenta, opaca e fra­gile. Que­ste non sono le sole cause del pro­blema, ma i capelli pos­sono inde­bo­lirsi anche per altri fat­tori come ad esem­pio scom­pensi ormo­nali, una dieta ali­men­tare non com­pleta di tutti i nutri­menti, forte stress e altri. Per rido­nare lucen­tezza alla chioma e rin­for­zarla è impor­tante agire con­tem­po­ra­nea­mente in due modi:

  • dall’interno –> seguendo una dieta sana e bilanciata;
  • dall’esterno –> sce­gliendo pro­dotti adatti a man­te­nere idra­tati i capelli.

Ecco 5 sem­plici con­si­gli da seguire per avere una chioma per­fetta e in salute:

  1. Ali­men­ta­zione –> noi siamo quello che man­giamo e la stessa cosa vale per i nostri capelli. Ci sono dei cibi e dei nutri­menti che non pos­sono man­care nella dieta ali­men­tare gior­na­liera come ad esem­pio i sali mine­rali, con­te­nuti nella frutta secca, semi di gira­sole e di zucca, le vita­mine, tra que­ste la bio­tina svolge un ruolo essen­ziale poi­ché aumenta la pro­du­zione di che­ra­tina, sostanza che rin­forza i capelli. La bio­tina è con­te­nuta soprat­tutto nei cereali inte­grali e nel lie­vito di birra. Nemi­che della cal­vi­zie sono invece la vita­mina E, pre­sente in carote e spi­naci, e la vita­mina B che si trova nei legumi, sal­mone e avo­cado. Inol­tre, non è da sot­to­va­lu­tare il ruolo fon­da­men­tale dell’acqua: per essere costan­te­mente idra­tati si con­si­glia di bere circa 2 litri di acqua ogni giorno.
  2. Inte­gra­tori –> in alcuni casi, oltre a seguire una cor­retta ali­men­ta­zione, è neces­sa­rio assu­mere certe sostanze in più come ad esem­pio inte­gra­tori di vita­mine e nutrienti atti a rin­for­zare la chioma. In com­mer­cio ne esi­stono vari tipi da quelli che con­ten­gono vita­mine A, B, C ed E, a quelli ric­chi di mine­rali come ferro, rame, sele­nio, magne­sio e zinco, impor­tanti per la cre­scita del capello.
  3. Pro­dotti igie­nici –> si con­si­glia di uti­liz­zare pro­dotti igie­nici che non con­ten­gano sili­coni e para­beni, sostanze che nel tempo appe­san­ti­scono e inde­bo­li­scono il capello, per cui si rac­co­man­dano pro­dotti a base essen­zial­mente natu­rale. Inol­tre, sono pre­senti pro­dotti spe­ci­fici per risol­vere e atte­nuare alcuni pro­blemi del cuoio capel­luto e dei capelli come la for­fora, il grasso e altri, in que­sto caso si con­si­glia di rivol­gersi a un cen­tro tri­co­lo­gico spe­cia­liz­zato per sce­gliere i pro­dotti più adatti.
  4. Rimedi natu­rali –> come anti­ci­pato in pre­ce­denza, alcune sostanze natu­rali sono impor­tanti per la bel­lezza dei capelli, tra que­sti l’olio d’oliva che dona lucen­tezza alla chioma e si può appli­care facil­mente prima del lavag­gio. Ele­menti posi­tivi anche il miele e l’uovo, quest’ultimo ad esem­pio, gra­zie alle vita­mine D e E, rin­forza e pre­viene la caduta dei capelli.
  5. Igiene –> è impor­tante ese­guire fre­quenti lavaggi dei capelli durante la set­ti­mana con­trad­di­cendo la falsa cre­denza che lavarli troppo possa sec­carli e inde­bo­lirli. Un pic­colo accor­gi­mento è non scal­dare ecces­si­va­mente la chioma con il phon per­ché il calore sec­cherà mag­gior­mente i capelli, per que­sto si con­si­glia di farli asciu­gare natu­ral­mente all’aria e usare il phon solo nella parte finale dell’asciugatura.

Non resta che seguire que­sti pic­coli con­si­gli per avere una chioma sana e lucente!

Photo Cre­dit: pinkblog.it