Una sostan­za natu­ra­le che arri­va dal­le foglie di una pian­ta gras­sa, l’Aloe Bar­ba­den­sis, può aiu­ta­re voi e i vostri capel­li? La rispo­sta è asso­lu­ta­men­te sì. Cono­sciu­ta come Aloe Vera infat­ti, que­sta sostan­za ha effet­ti “qua­si mira­co­lo­si” sul­le feri­te e sul­la cura del nostro corpo…e sui nostri capel­li!

In che modo? Fac­cia­mo un pas­so indie­tro, le cau­se del­la cadu­ta dei capel­li, come abbia­mo visto tan­te vol­te, non sono solo gene­ti­che, ma pos­so­no esse­re anche cau­sa­te da ali­men­ta­zio­ne sba­glia­ta, stress ed ecces­so di sebo. L’Aloe è un otti­mo aiu­to per com­bat­te­re l’eccesso di sebo nel cuo­io, la for­fo­ra ed il pru­ri­to. In più è anche in gra­do di dona­re nuo­va lucen­tez­za e mor­bi­dez­za alle vostre chio­me.

Puli­re a fon­do il cuo­io, rin­for­za­re la strut­tu­ra del capel­lo, com­bat­ten­do la minia­tu­riz­za­zio­ne (ossia l’assottigliamento del capel­lo, pri­mo pas­so ver­so la cadu­ta), que­sti sono gli aiu­ti che può dar­ci que­sta sostan­za. Non mira­co­li, ma un aiu­to con­cre­to nel caso in vostri pro­ble­mi sia­no nel­la fase ini­zia­le.

Come assu­me­re l’Aloe Vera in manie­ra effi­ca­cie? Vi pro­po­nia­mo due alter­na­ti­ve: o per via ora­le, assu­men­do 2 cuc­chiai­ni del suo suc­co a sto­ma­co vuo­to ogni gior­no; oppu­re median­te una masche­ra, che pote­te fare in casa, ora vi spie­ghia­mo come.

Taglia­te una foglia del­la pian­ta tra­sver­sal­men­te; estrae­te­ne la pol­pa che avrà una con­si­sten­za gela­ti­no­sa e tra­spa­ren­te. Mesco­la­te­la con 2 cuc­chiai di olio di oli­va (pote­te far­vi aiu­ta­re da un frul­la­to­re elet­tri­co). Appli­ca­te il tut­to sul­le vostre chio­me in manie­ra uni­for­me e, dopo que­sta fase di distri­bu­zio­ne, rac­chiu­de­te in vostri capel­li in una cuf­fia tra­spa­ren­te e lascia­te in posa per 10 minu­ti. Dopo di che, pote­te lavar­vi i capel­li nor­mal­men­te.

Fin dal­la pri­ma appli­ca­zio­ne vedre­te le vostre chio­me rin­for­zar­si, ma, per un effet­to più pro­lun­ga­to nel tem­po, vi con­si­glia­mo di appli­ca­re que­sta masche­ra una vol­ta ogni 10 gior­ni.

I nutrien­ti, i mine­ra­li, le vita­mi­ne, gli ammi­noa­ci­di e gli enzi­mi pre­sen­ti nel­la com­po­si­zio­ne dell’aloe se fat­ti ben pene­tra­re nel vostro cuo­io capel­lu­to Veri­fi­ca­te con i vostri occhi!