Il bal­sa­mo per capel­li, chia­ma­to anche hair con­di­tio­ner, è un pro­dot­to mol­to impor­tan­te per man­te­ne­re la pro­pria chio­ma bel­la e lucen­te ma atten­zio­ne alla tipo­lo­gia scel­ta per­ché le sostan­ze costi­tuen­ti e il modo d’uso sono fon­da­men­ta­li.

Oggi­gior­no si tro­va­no in com­mer­cio diver­si hair con­di­tio­ner che pro­met­to­no effet­ti stu­pe­fa­cen­ti e una capi­glia­tu­ra per­fet­ta e non tut­ti sono ugua­li, per que­sto si deve sce­glie­re con­sa­pe­vol­men­te. La fun­zio­ne prin­ci­pa­le del bal­sa­mo per capel­li è di distri­ca­re la chio­ma dopo i lavag­gi quo­ti­dia­ni, inol­tre, può ren­der­la seto­sa, mor­bi­da e lucen­te, ridu­cen­do così il fasti­dio­so effet­to frizz dovu­to all’umidità ester­na.

Come funziona il balsamo per capelli?

Le mole­co­le con­te­nu­te nel pro­dot­to, sono a cari­ca posi­ti­va, crea­te con l’obiettivo di unir­si a quel­le con cari­ca nega­ti­va che si tro­va­no sul­la super­fi­cie del fusto del capel­lo, soprat­tut­to nel­le zone più dan­neg­gia­te come ad esem­pio le pun­te: l’unione for­ma un film sot­ti­lis­si­mo attor­no al capel­lo e lo ren­de più liscio e pet­ti­na­bi­le.

Come scegliere il prodotto giusto?

Il bal­sa­mo dev’essere scel­to in rela­zio­ne alla tipo­lo­gia di dan­no pre­sen­te sui vostri capel­li. Il nostro sug­ge­ri­men­to è di evi­ta­re pro­dot­ti che con­ten­ga­no sostan­ze noci­ve per la chio­ma come sili­co­ni, petro­la­ti e ingre­dien­ti cen­so­ri come la for­mal­dei­de. Sce­glie­re pro­dot­ti i più natu­ra­li pos­si­bi­li è sem­pre la scel­ta giu­sta.

Come applicare il balsamo?

Il bal­sa­mo per capel­li non appe­san­ti­sce e si con­si­glia di appli­car­lo dopo ogni sham­poo, nel­la giu­sta misu­ra, e di lasciar­lo agi­re per qual­che minu­to sul­le lun­ghez­ze. È impor­tan­te però non distri­bui­re il pro­dot­to sul­la cute poi­ché ten­de­rà a ren­de­re la chio­ma più gras­sa, ma di sten­der­lo solo sul­le lun­ghez­ze e le pun­te. La dura­ta del­la posa dipen­de dal­la tipo­lo­gia del­la vostra chio­ma: se sec­ca, sfi­bra­ta e cre­spa si con­si­glia di lasciar­lo alme­no 3 – 4 minu­ti per ren­de­re la sua azio­ne più effi­ca­ce. Nel caso in cui la vostra capi­glia­tu­ra richie­da l’applicazione aggiun­ti­va di una masche­ra nutrien­te, il bal­sa­mo può comun­que esse­re uti­liz­za­to per favo­ri­re la pet­ti­na­bi­li­tà.

Infi­ne, si sug­ge­ri­sce di sce­glie­re un buon bal­sa­mo per capel­li e in caso di incer­tez­za chie­de­re con­si­glio al vostro sty­li­st di fidu­cia che sarà in gra­do di indi­car­vi il pro­dot­to miglio­re per voi.