Come tutte le malat­tie psi­co­so­ma­ti­che è pos­si­bile affer­mare che una rela­zione tra caduta dei capelli e Crisi Eco­no­mica esi­ste. Non è cor­retto invece affer­mare che la cal­vi­zie sia legata esclu­si­va­mente allo stato psi­chico dei sog­getti che ne sono affetti. Un bravo tri­co­logo ha infatti la pos­si­bi­lità di indi­vi­duare tra­mite una sem­plice anam­nesi par­te­ci­pa­tiva ese­guita insieme al paziente, alcuni tratti fon­da­men­tali della sua vita e soprat­tutto, quali sono i prin­ci­pali fat­tori esterni che lo stanno col­pendo cau­sando la caduta dei capelli.

Lo stress pro­dotto dalla crisi eco­no­mica col­pi­sce migliaia di sog­getti in tutto il mondo, coin­vol­gendo in par­ti­co­lar modo quelle per­sone che riten­gono la pro­pria atti­vità lavo­ra­tiva a rischio. Non solo, anche la ricerca fre­ne­tica di un lavoro, per quelli che non ne hanno uno, rap­pre­senta una fonte enorme di affa­ti­ca­mento e ner­vo­si­smo che può por­tare alle più cono­sciute malat­tie psi­co­so­ma­ti­che che col­pi­scono il derma.

Fac­ciamo quindi rife­ri­mento a pso­riasi, alo­pe­cia e der­ma­tite che spesso sono gene­rate pro­prio da stati di ansia nei con­fronti di una deter­mi­nata situa­zione esterna.

Secondo alcuni studi con­dotti da pro­fes­sio­ni­sti della der­ma­to­lo­gia è pos­si­bile affer­mare che in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, circa il 15% dei sog­getti affetti da cal­vi­zie, ne viene col­pito per­ché con­di­zio­nato dagli avve­ni­menti legati all’andamento dell’economia.

Occorre comun­que spe­ci­fi­care che in gene­rale, l’aumento delle fonti esterne di stress, può agire su una reci­diva di un pro­blema già regi­strato in precedenza.

Se anche la caduta dei capelli non fosse un pro­blema è comun­que oppor­tuno sapere che mol­tis­sime delle malat­tie che col­pi­scono la pelle e altre parti sen­si­bili del corpo umano a con­se­guenza di uno stato psi­co­lo­gico insta­bile pos­sono essere curate o lenite gra­zie all’intervento di pro­fes­sio­ni­sti quali psi­co­logi o esperti di yoga ed altre disci­pline che inter­ven­gono posi­ti­va­mente sullo stato d’animo.

Risulta comun­que oppor­tuno rivol­gersi sem­pre ad un Tri­co­logo per una visita di check up qua­lora l’insorgenza della cal­vi­zie desti pre­oc­cu­pa­zione al fine di porre rime­dio, anche tem­po­ra­nea­mente, alla caduta dei capelli.