Un dibat­tito molto fem­mi­nile che vede da anni due fazioni con­trap­po­ste: capelli lun­ghi o corti per le donne al lavoro? Supe­rati i 40 sem­brano pri­meg­giare i capelli corti, ci sono però molti esempi di spicco come Hilary Clin­ton, ex first lady ed oggi Segre­ta­rio di Stato, con­ver­tita al taglio lungo negli ultimi anni. Secondo un recente arti­colo del noto sito web The Caree­rist, le donne ame­ri­cane pre­fe­ri­scono un taglio corto, soprat­tutto se ambi­scono ad una posi­zione di spicco e ad una avan­za­mento pro­fes­sio­nale. Il taglio per­fetto della donna in car­riera non può toc­care le spalle, tan­to­meno arri­vare oltre. No ai colori natu­rali e asso­lu­ta­mente vie­tato il mix tra capelli grigi-bianchi e castani-biondi.

Secondo The Caree­rist avere un capello oltre la spalla può essere un motivo di freno alla car­riera, asso­lu­ta­mente da evi­tare se si sono supe­rati i 40 anni. L’ordine del capello diventa una esi­genza indi­spen­sa­bile. Capello corto quindi, optando per tinte poco appa­ri­scenti, sem­bra il look giu­sto per la donna che ambi­sce a sca­lare vette pro­fes­sio­nali. Il capello lungo potrebbe infa­sti­dire per l’accarezzamento con­ti­nuo della chioma durante il lavoro.

Un tema molto discusso negli USA: cer­ta­mente un taglio corto può appa­rire più ordi­nato ma, secondo noi, l’acconciatura deve riflet­tere il carat­tere e la per­so­na­lità di una per­sona in un deter­mi­nato momento sto­rico. Ci sono con­ven­zioni sociali e leggi non scritte sul por­ta­mento e sul look nei luo­ghi di lavoro ma que­sto non deve diven­tare una prio­rità, met­tendo in secondo piano com­pe­tenza e pro­fes­sio­na­lità della per­sona. Capello lungo o corto ha poca impor­tanza, l’importante è cono­scere i pro­pri capelli, tenerli puliti e in ordine ma soprat­tutto, riflet­tere attra­verso il taglio il vostro essere. Se voi vi sen­tite bene con quel taglio di capelli, allora è il vostro! Voi quale taglio pre­fe­rite per andare al lavoro? Vi siete mai sen­tite discriminate/i per un taglio di capelli?

(Cre­dits Image: http://www.wallpapers76.com/resolution/800x600/231)