Indi­pen­den­te­men­te dal loro tipo, i capel­li sono incli­ni all’elettrizzazione in inver­no. L’aria sec­ca in casa, il ven­to fuo­ri, il cap­pel­lo, la fri­zio­ne con la sciar­pa e i maglio­ni gros­si pos­so­no por­ta­re al feno­me­no dei capel­li elet­tri­ci. E que­sto non a cau­sa di nevro­si o ecci­ta­zio­ne, ma a cau­sa dell’elettricità.
For­se vi avran­no inse­gna­to in fisi­ca che due ogget­ti con lo stes­so tipo di cari­ca elet­tri­ca si respin­go­no. La stes­sa cosa suc­ce­de anche con i capel­li che si respin­go­no tra di loro per­ché sono cari­ca­ti posi­ti­va­men­te a cau­sa del­la per­di­ta di elet­tro­ni dal con­tat­to con strut­tu­re dif­fe­ren­ti.
Ma si può tene­re la situa­zio­ne sot­to con­trol­lo con alcu­ni sem­pli­ci sug­ge­ri­men­ti duran­te il lavag­gio, lo sty­ling e la cura dei capel­li ogni gior­no:

  • uti­liz­za­te sham­poo per lavag­gi fre­quen­ti. Que­sto pro­dot­to è sta­to pro­get­ta­to per sgras­sa­re i capel­li meno aggres­si­va­men­te rispet­to a uno sham­poo nor­ma­le. Per­ciò, i tuoi capel­li non sen­ti­ran­no il biso­gno di secer­ne­re più sebo, di diven­ta­re gras­si spes­so (ricor­da­te­vi anche il cap­pel­lo fa ingras­sa­re i capel­li d’inverno) e non sare­te costret­ti ad aumen­ta­re il nume­ro di lavag­gi. Per­ché dei capel­li lava­ti trop­po spes­so signi­fi­ca capel­li sec­chi e que­sto garan­ti­sce l’elettrizzazione.
  • Rinun­cia­te all’acqua bol­len­te, per­ché sec­ca il cuo­io capel­lu­to e anche i capel­li. L’ultimo risciac­quo fate­lo con acqua mol­to fred­da per­ché chiu­de la cuti­co­la del capel­lo, pre­ve­nen­do l’elettrizzazione.
  • Fida­te­vi di bal­sa­mo o masche­ra! Usa­ti cor­ret­ta­men­te e adat­ti al tipo di capel­li, non li fan­no ingras­sa­re e saran­no meno sog­get­ti all’elettrizzazione.
  • Non stres­sa­te i capel­li bagna­ti! Per­ciò, evi­ta­te di: striz­zar­li, stro­fi­nar­li con l’asciugamano, pet­ti­nar­li subi­to dopo il bagno. Il com­por­ta­men­to miglio­re è costi­tui­to dai seguen­ti pas­si: spre­me­re i capel­li con deli­ca­tez­za con le mani per eli­mi­na­re l’acqua in ecces­so, tam­po­nar­li con un pan­no mor­bi­do e avvol­ge­re la testa con esso, così la mag­gior par­te dell’umidità sarà assor­bi­ta.
  • Uti­liz­za­te gli stru­men­ti giu­sti per lo sty­ling: sia l’asciugacapelli che la pia­stra devo­no ave­re l’opzione “flus­so di ioni”, che ridu­ce l’aggressione eser­ci­ta­ta sui capel­li e rin­via la com­par­sa dell’indesiderabile elet­triz­za­zio­ne.
  • Evi­ta­te l’alcool. Sce­glie­te pro­dot­ti per lo sty­ling come lac­ca o mous­se per capel­li pri­vi di alcool in quan­to sec­ca trop­po.
  • Acqui­sta­te uno spray anti­sta­ti­co. Spruz­za­te copri­ca­po, cap­puc­cio, sciar­pa, fede­ra e potre­te gode­re una pet­ti­na­tu­ra ordi­na­ta anche in inver­no.

Ricor­da­te: i capel­li che si elet­triz­za­no mag­gior­men­te sono quel­li lisci!