Durante l’autunno i capelli subi­scono una caduta improv­visa, in quanto diven­tano più deboli e fini, e quindi si spez­zano con facilità.

Secondo alcuni ricer­ca­tori, in que­sto periodo dell’anno i capelli subi­scono un avve­ni­mento chia­mato muta, ossia il cam­bio del pelo, per ade­guarsi alla nuova sta­gione. Altri invece sosten­gono che sia dovuta a danni pro­vo­cati dagli agenti atmo­sfe­rici: sole, mare, vento principalmente.

Come pos­siamo ren­derci conto che i nostri capelli stanno cadendo? Una dimi­nu­zione di 150 capelli circa al giorno non fà paura, spe­cial­mente durante il cam­bio di sta­gione, autunno su tutte. Non a caso anche le foglie cadono e pure noi esseri umani siamo sog­getti a caduta. I motivi della per­dita pos­sono essere tanti, alcuni pos­sono riguar­dare i cam­bia­menti ormo­nali, come ad esem­pio la sospen­sione della pil­lola, un aborto spon­ta­neo o la nascita di un figlio.

Un metodo per capire se real­mente i nostri capelli stanno cadendo è pren­dere una ciocca di capelli e tirarla dol­ce­mente, se in mano ne riman­gono 5 , di quelli con la radice, o anche di più, signi­fica che molto pro­ba­bil­mente ne stiamo per­dendo troppi, spe­cial­mente se que­sta per­dita avviene nella zona die­tro, quella della nuca, in quanto que­sto è pro­prio l’ultimo punto in cui i capelli scompaiono.

Delle ana­lisi del san­gue pos­sono essere utili per visio­nare lo stato di salute del vostro cuoio capel­luto, in quanto ci pos­sono essere carenze di zinco o di ferro, oppure un mal­fun­zio­na­mento della tiroide.

Per curare la per­dita dei capelli in autunno consigliamo:

  1. una sana ali­men­ta­zione, frutta e ver­duta con­ten­gono sostanze nutrienti e fon­da­men­tali per la salute del cuoio capel­luto ( vita­mina B, acido folico, ferro e zinco).
  2. sham­poo e bal­sami spe­ci­fici, rin­for­zanti e anticaduta.
  3. un uso cor­retto della pia­stra, non usarla troppo spesso o a tem­pe­ra­ture troppo elevate.
  4. asciu­ga­ture poco aggres­sive, uti­liz­zando un phon delicato.
  5. una visita spe­cia­li­stica presso un cen­tro tri­co­lo­gico dove esperti del set­tore, con un check-up gra­tuito, ana­liz­ze­ranno lo stato di salute dei vostri capelli.