L’inverno è un periodo dell’anno cri­tico per la salute dei nostri capelli, che ten­dono a sfi­brarsi a causa degli agenti atmosferici.

Abbiamo già par­lato qui di come il freddo ed il vento pos­sano essere tra le moti­va­zioni per cui le lun­ghezze si sfi­brano e incre­spano, riser­van­doci un aspetto spento e tra­san­dato nostro malgrado.

Può essere la che­ra­tina il giu­sto aiuto per i nostri capelli sfibrati?

Sicu­ra­mente sì. Prima di tutto è neces­sa­rio spie­gare cosa sia la che­ra­tina: è una pro­teina molto resi­stente, prin­ci­pale com­po­nenti dei capelli, delle unghie e dello smalto dei denti, pos­siamo quindi capire come sia la prin­ci­pale base strut­tu­rale delle nostre lunghezze.

Quindi è pos­si­bile curare i nostri capelli con una sostanza che ne è già di per se una componente?

Asso­lu­ta­mente sì. Una chioma sfi­brata, spesso infatti è sino­nimo di una carenza di che­ra­tina, infatti un capello privo della sua strut­tura sana, andrà a incre­sparsi e spe­gnersi fino a spezzarsi.

Come pos­siamo usare la cheratina?

In com­mer­cio ci sono decine di pro­dotti con­te­nenti che­ra­tina, ma vi dif­fi­diamo dall’acquisto “casuale”. Un vero trat­ta­mento rico­sti­tuente alla che­ra­tina, dà i suoi frutti solo se viene uti­liz­zato un pro­dotto spe­ci­fico con­te­nente pro­teine che­ra­ti­ni­che idro­liz­zate. Il nostro con­si­glio dun­que è: rivol­ge­tevi al vostro par­ruc­chiere di fiducia!

Quali sono le dif­fe­renze tra i vari trat­ta­menti alla cheratina?

Un’ ultima postilla riguarda la dif­fe­renza tra trat­ta­menti alla che­ra­tina: abbiamo il rico­struente e quello lisciante. Spesso infatti si con­fon­dono que­ste due tipo­lo­gie di trat­ta­mento: men­tre il primo sostiene e ripara la strut­tura al fine di avere una chioma più in salute, il secondo è un trat­ta­mento cosme­tico per chi sce­glie di modi­fi­care arti­fi­cial­mente la natura del pro­prio capello effet­tuando una sti­ra­ture, che pur­troppo a lungo ter­mine lì dan­neg­gerà irrimediabilmente.

Quindi: si, la che­ra­tina può essere l’aiuto giu­sto nella lotta al capello sfi­brato, ma non improv­vi­sate, rivol­ge­tevi ad un esperto!

Photo Cre­dit: blog.cliomakeup.com