In che cosa con­si­ste il telo­gen efflu­vium? A cosa è dovuto? La caduta dei capelli può dipen­dere da que­sto? Spesso quando si riscon­tra una mag­giore caduta dei capelli ci si chiede da cosa possa dipen­dere, bale­nano nella testa molte ipo­tesi e que­siti: la per­dita è tem­po­ra­nea? Si tratta di cal­vi­zie? Può essere dovuta a telo­gen efflu­vium? Può essere definitiva?

La cosa impor­tante è man­te­nere la calma e chie­dere aiuto ad uno spe­cia­li­sta in mate­ria. Tra le domande più comuni che sono rivolte ai tri­co­logi, vi sono: il telo­gen efflu­vium può cau­sare la caduta dei capelli? In che modo? Come fermarlo?

Che cos’è il telo­gen effluvium?

Il telo­gen efflu­vium cro­nico è anche noto come dira­da­mento dif­fuso e col­pi­sce il cuoio capel­luto nella sua tota­lità. Può insor­gere in maniera improv­visa e la caduta dei capelli in alcuni casi può essere dav­vero cospi­cua, ma in realtà per­ché que­sta diventi evi­dente, ser­vono circa tre mesi. Si tratta comun­que di una con­di­zione a carat­tere tem­po­ra­neo che si risolve nell’arco di circa sei mesi e può essere inne­scata da diversi fat­tori, tra cui periodi pro­lun­gati di forte stress emo­tivo o fisico, assun­zione di certi far­maci, squi­li­bri ali­men­tari o deter­mi­nate malattie.

Il dira­da­mento nella donna è più gra­duale, col­pi­sce solo certe parti della testa come la som­mità e l’attaccatura fron­tale dei capelli ed è anti­ci­pato da una gene­rale dimi­nu­zione di den­sità nelle zone indi­cate, con capelli che ini­ziano ad assot­ti­gliarsi sem­pre più. Nei sog­getti pre­di­spo­sti gene­ti­ca­mente alla caduta dei capelli, il telo­gen efflu­vium potrebbe acce­le­rare o aggra­vare il feno­meno. La cal­vi­zie ere­di­ta­ria può essere tra­smessa dai parenti e inte­res­sare indi­stin­ta­mente il genere fem­mi­nile e maschile, recenti ricer­che hanno evi­den­ziato che que­sta può sal­tare alcune gene­ra­zioni ma il gene rimane dor­miente per poi atti­varsi nelle successive.

Come risol­vere il problema?

Per ela­bo­rare una cor­retta dia­gnosi delle cause che hanno indotto la caduta dei capelli, la valu­ta­zione dello stato di salute del cuoio capel­luto gioca un ruolo chiave, per que­sto con­si­gliamo di richie­dere una con­su­lenza presso un cen­tro tri­co­lo­gico di fidu­cia per opera di uno spe­cia­li­sta che sarà in grado di ana­liz­zare la situa­zione. In seguito sarà pos­si­bile rice­vere una tera­pia adatta e per­so­na­liz­zata per risol­vere o atte­nuare il diradamento.