Ormai ci sia­mo, le gior­na­te sono più cor­te, non si può più usci­re sen­za una giac­ca, il the cal­do ritor­na ad esse­re un piacere…insomma, sta arri­van­do l’inverno! Anche i nostri capel­li van­no pre­pa­ra­ti all’arrivo del fred­do, per evi­ta­re spia­ce­vo­li con­se­guen­ze. Quin­di oggi vi spie­ghe­re­mo come pre­pa­ra­re i vostri capel­li all’arrivo dell’inverno.

Con l’arrivo del fred­do, infat­ti, l’aria divie­ne più fred­da e sec­ca e ciò pro­vo­ca una minia­tu­riz­za­zio­ne dei capil­la­ri che irro­ra­no il cuo­io capel­lu­to: que­ste pic­co­le vene si restrin­go­no, por­tan­do sem­pre meno san­gue al bul­bo pili­fe­ro e, da que­sto con­se­gue che i capel­li saran­no più sec­chi, più debo­li con ten­den­za a spez­zar­si e cre­sce­ran­no più len­ta­men­te. Inol­tre, l’aria fred­da sec­che­rà anche il cuo­io, ridu­cen­do la pro­du­zio­ne di sebo, fon­da­men­ta­le per il nutri­men­to dei nostri capel­li.

Per far in modo che ciò non avven­ga, sono 5 i con­si­gli uti­li che ci sen­tia­mo di dar­vi:

  1. IL CORRETTO SHAMPOO: Un cor­ret­to sham­poo, come vi dicia­mo spes­so, è tut­to. Per que­sta sta­gio­ne inter­me­dia, vi con­si­glia­mo uno sham­poo neu­tro poi­ché rispet­ta l’equilibrio del­la cute, non sec­can­do­la trop­po.
  2. IMPACCO PRE LAVAGGIO: Vi con­si­glia­mo di effet­tua­re, alme­no una vol­ta a set­ti­ma­na, un impac­co nutrien­te per i vostri capel­li. In que­sta sta­gio­ne, è con­si­glia­bi­le l’olio di Argan. Appli­ca­te­ne la dose neces­sa­ria per rag­giun­ge­re tut­te le lun­ghez­ze dei vostri capel­li, lascia­te agi­re per cir­ca 15 – 20 minu­ti e poi effet­tua­te il vostro nor­ma­le lavag­gio.
  3. MASSAGGIARE IL CUOIO: Duran­te il lavag­gio, mas­sag­gia­te a lun­go con i pol­pa­strel­li la vostra cute. Que­sto è di gran­de aiu­to per soste­ne­re e riat­ti­va­re la cir­co­la­zio­ne san­gui­gna dei capil­la­ri del cuo­io.
  4. BALSAMO IDRATANTE: Appli­ca­te con costan­za un buon bal­sa­mo per man­te­ne­re idra­ta­ti i vostri capel­li. Evi­ta­te pro­dot­ti con­te­nen­ti sili­co­ni, petro­la­ti e para­be­ni che peg­gio­re­reb­be­ro la situa­zio­ne ren­den­do i capel­li idro­re­pel­len­ti, e opta­te per qual­che pro­dot­to con­te­nen­te estrat­ti natu­ra­li come olio di coc­co od olio di man­dor­la.
  5. EVITATE TRATTAMENTI CHIMICI: In que­sta deli­ca­ta fase, in cui i vostri capel­li ten­de­ran­no a sec­car­si e spez­zar­si, evi­ta­te di sot­to­por­li a trat­ta­men­ti aggres­si­vi, qua­li sti­ra­tu­re, per­ma­nen­ti, tin­te chi­mi­che. Potreb­be esse­re un vero disa­stro. Con­fron­ta­te­vi con il vostro par­ruc­chie­re e pren­de­te in con­si­de­ra­zio­ne del­le tin­te natu­ra­li, mol­to più rispet­to­se del capel­lo.

E quin­di, ora che vi abbia­mo spie­ga­to come pre­pa­ra­re i vostri capel­li all’arrivo dell’inverno, non avre­te nul­la da teme­re!

Pho­to Cre­dit: www.cosmopolitan.it