Oggi voglia­mo occu­par­ci di un pro­ble­ma che col­pi­sce qua­si la metà di noi: il cuo­io capel­lu­to sen­si­bi­le. Il 60% del­le don­ne, ed il 40% degli uomi­ni, infat­ti, sof­fre di que­sto fasti­dio­so pro­ble­ma alla cute che non pare esse­re lega­ta a malat­tie spe­ci­fi­che del capel­lo. Ma qua­li sono le cau­se ed i sin­to­mi? Ed in che modo si può cura­re?

LE CAUSE

Le cau­se sono varie, ma sono spes­so lega­te a nostre abi­tu­di­ni sba­glia­te. Il moti­vo più dif­fu­so, infat­ti, è l’utilizzo di uno sham­poo trop­po aggres­si­vo, capa­ce di irri­ta­re la nostra cute fino a pro­vo­ca­re arros­sa­men­ti e bru­cio­ri.
E’ impor­tan­te poi, per pro­teg­ge­re il pro­prio cuo­io capel­lu­to, ave­re un sti­le di vita rego­la­to: una die­ta equi­li­bra­ta, evi­ta­re i for­ti stress e dare tre­gua al vostro fisi­co dal­lo smog del­le gran­di cit­tà.
Un’altra abi­tu­di­ne che può cau­sa­re un cuo­io capel­lu­to sen­si­bi­le, è l’utilizzo di un phon a tem­pe­ra­tu­ra trop­po alta e trop­po vici­no ai capel­li. L’eccessivo calo­re, infat­ti, bru­ce­rà let­te­ral­men­te la vostra pal­le irri­tan­do­la e pro­vo­can­do­ne l’arrossamento.

I SINTOMI

Ma come pos­sia­mo rico­no­sce­re que­sta tri­co­pa­tia? Sul­le nostre cuti vi è una bar­rie­ra pro­tet­ti­va che per­met­te di sal­va­guar­dar­ne la salu­te, quan­do que­sta si dan­neg­gia signi­fi­ca che sono avve­nu­te del­le microin­fiam­ma­zio­ni del­le cel­lu­le cuta­nee del­la cute. E come si mani­fe­sta­no?
I prin­ci­pa­li sin­to­mi sono l’arrossamento del­la pel­le sot­to i capel­li, un fasti­dio­so pru­ri­to, un pun­zec­chio che può tra­sfor­mar­si in un vero e pro­prio dolo­re e, in talu­ni casi, può esser­ci anche la com­par­sa di for­fo­ra.

COME GUARIRE?

Innan­zi­tut­to comin­cia­te a lava­re i vostri capel­li con uno sham­poo deli­ca­to, che sia atten­to alla salu­te del­la vostra cute. Com­bat­te­te la sec­chez­za del­la vostra cute con dei rime­di natu­ra­li con­tro i capel­li sec­chi che pote­te leg­ge­re nel nostro arti­co­lo.
In più vi ricor­dia­mo sem­pre, che un cor­ret­to sti­le di vita è d’aiuto per tut­te le tri­co­pa­tie come que­sta e che, in que­sto caso spe­ci­fi­co, bere i pro­ver­bia­li 2 litri di acqua al gior­no, può esse­re una vera man­na dal cie­lo!

Pho­to Cre­dit: sel­fie via pho­to­pin (licen­se)