Lo scorso 31 mag­gio si è svolta la Gior­nata mon­diale senza il tabacco, pro­mossa dall’Orga­niz­za­zione mon­diale della sanità (OMS) e orga­niz­zata dall’Osser­va­to­rio Fumo, Alcol e Droga (OFAD), per sen­si­bi­liz­zare le per­sone sui danni cau­sati dal fumo, sia pas­sivo sia attivo. Ogni anno durante la ricor­renza sono trat­tati temi sem­pre diversi per affron­tare a 360 gradi le pro­ble­ma­ti­che legate a que­sto vizio, in tal edi­zione è stato discusso il ruolo cen­trale della pub­bli­cità per la con­danna del tabacco, rea­liz­zata con spot di forte impatto dove si punta a creare uno shock nello spet­ta­tore invo­glian­dolo ad abban­do­nare il vizio.

E’ ormai un luogo comune soste­nere che fumare fa male non solo al nostro orga­ni­smo e a chi ci cir­conda, poi­ché com­pro­mette la cor­retta fun­zio­na­lità dell’apparato cardio-circolatorio e respi­ra­to­rio, ma nuoce anche al benes­sere dei nostri capelli. Infatti, il fumo agi­sce da vaso costrit­tore facendo dimi­nuire la quan­tità di ossi­geno nel san­gue e creando quindi un mal­fun­zio­na­mento dei fol­li­coli pili­feri che, non rice­vendo la giu­sta ossi­ge­na­zione, pro­du­cono capelli deboli e non in salute.

In un fuma­tore l’aumento della pre­di­spo­si­zione alla caduta dei capelli non è la sola con­se­guenza, anche gli ele­menti chi­mici con­te­nuti nella siga­retta vanno a depo­si­tarsi sui capelli, modi­fi­cando l’equilibrio bat­te­rico della cute e infiam­mando i fol­li­coli per poi cau­sare un aumento della pro­du­zione di sebo.

Rias­su­mendo il fumo pro­voca i seguenti danni ai nostri capelli:

- Mal­fun­zio­na­mento del bulbo pilifero;

- Nascita di capelli non robusti;

- Eccesso di grasso sulla cute;

- Aumento delle pro­ba­bi­lità di caduta dei capelli.

Que­ste sono solo alcune delle con­se­guenze dan­nose del tabacco sul nostro corpo, per porvi rime­dio si con­si­glia di eli­mi­nare il fumo e uti­liz­zare dei pro­dotti igie­nici adatti al rin­for­za­mento di cute e fol­li­coli, dopo essersi sot­to­po­sti ad ana­lisi con­dotte in cen­tri tri­co­lo­gici specializzati.