Que­sto tempo bal­le­rino, non fa che ricor­dar­celo: siamo in piena pri­ma­vera. Come vivono que­sto periodo i nostri capelli?

Come un periodo di tran­si­zione, di cam­bia­menti e di ricambi e – pro­prio per que­sto – potreb­bero aver biso­gno di qual­che coc­cola ed atten­zione in più.

Vediamo quindi, insieme, come aiu­tare i nostri capelli in pri­ma­vera.

NIENTE PANICO

Farsi pren­dere da un’ansiosa corsa ai ripari, per qual­che capello in più tro­vato nella spaz­zola o sulla federa del letto è spesso con­tro­pro­du­cente. In pri­ma­vera, infatti, vi è un ricam­bio fisio­lo­gico e natu­rale dei capelli. Durante le sta­gioni inter­me­die vi è un nor­male ricam­bio dei capelli nella fase Telo­gen, ossia quella di fine vita, men­tre con­tem­po­ra­nea­mente vi sarà una cre­scita all’interno del fol­li­colo pili­fero di quelli nuovi che stanno spuntando.

Come vi diciamo spesso, ricor­da­tevi che non è impor­tante quanti capelli cadono, ma se per ogni caduto, ve n’è uno pronto a ricre­scere! Tenete quindi moni­to­rata la fol­tezza della vostra chioma in gene­rale, e pre­oc­cu­pa­tevi solo se alla fine della sta­gione di tran­si­zione, si vedono zone evi­den­te­mente diradate.

CAPELLI ROVINATI

Oltre che un’eccessiva caduta, i capelli in pri­ma­vera pos­sono risul­tare più spenti e cre­spi, perché?

Per­ché il ricam­bio sta­gio­nale porta con sè altre due con­se­guenze: agenti atmo­sfe­rici molto aggres­sivi ed una varia­zione di ali­men­ta­zione, che pos­sono “imbrut­tire” i nostri capelli.

Piog­gia, umi­dità e bassa pres­sione ren­dono i nostri capelli cre­spi; la bassa pres­sione inol­tre impri­giona lo smog che con­fe­ri­sce loro quell’effetto spento e opaco.

Aiu­ta­teli con un bal­samo nutriente, privo di sili­coni, petro­lati e para­beni e, nei casi più cri­tici, per­chè non pro­vate i nostri rimedi natu­rali per i capelli sec­chi?

Anche quello che man­giamo è molto impor­tante: biso­gna ricor­dare che – per avere capelli sani in pri­ma­vera, biso­gna inte­grare la pro­pria ali­men­ta­zione con due uova set­ti­ma­nali e ver­dure a foglia verde, per un pieno di vita­mina B, neces­sa­ria per com­bat­tere l’opacità.

COSA FARE?

Se vi sem­bra che il ricam­bio sta­gio­nale sia stato troppo mar­cato per i vostri capelli, oppure che sia stato troppo inci­dente sul loro aspetto, non vi resta che rivol­gervi ad un cen­tro tri­co­lo­gico spe­cia­liz­zato che – con qual­che utile con­si­glio – vi potrà aiu­tare a com­bat­tere e scon­fig­gere i pro­blemi che pos­sono col­pire i capelli in pri­ma­vera.

Photo Cre­dit: http://wallpapers.hdwallpaperhdpictures.in