Quel­lo di cui voglia­mo par­lar­vi oggi è un pro­dot­to inno­va­ti­vo per la cura dei nostri capel­li, chia­ma­to “Gel di Kati­ra”: si trat­ta di una gom­ma adre­gan­te otte­nu­ta dal­la lin­fa essic­ca­ta del­la Tra­ga­canth, una pian­ta col­ti­va­ta nel Medio Orien­te.

Per la sua pro­ve­nien­za e per le sue capa­ci­tà rige­ne­ran­ti è chia­ma­ta anche la “magia di Per­sia”; ma come può un gel per capel­li rige­ne­ra­re le nostre chio­me?

E’ impro­prio il nome, in quan­to non par­lia­mo di un vero e pro­prio gel per capel­li, inte­so come fis­san­te di accon­cia­tu­re, ma di un pro­dot­to con­di­zio­nan­teresti­tu­ti­vo del­la strut­tu­ra dei vostri capel­li. Esso infat­ti va a riem­pi­re le cuti­co­le del capel­lo donan­do una nuo­va vita­li­tà, luci­di­tà e volu­me. Una vera e pro­pria pozio­ne magi­ca per rige­ne­ra­re le vostre chio­me, che – a dif­fe­ren­za di quel­lo che può far pen­sa­re il nome – non lasce­rà i vostri capel­li untic­ci, ma leg­ge­ri e splen­den­ti.

Vedia­mo ora come pre­pa­rar­si in casa del Gel di Kati­ra e appli­car­lo:

  1. PREPARAZIONE: Essen­do un pro­dot­to mol­to raro, non lo tro­ve­re­te già pron­to all’uso. Dove­te ordi­na­re dei pez­zet­ti di Kati­ra soli­di (che si pre­sen­ta­no come pez­zet­ti di gom­ma dura e bian­ca-tra­spa­ren­te). Met­te­te 2 – 3 pez­zet­ti in un bel bic­chie­re di acqua e lascia­te a ripo­sa­re una not­te inte­ra. Al mat­ti­no tro­ve­re­te il vostro gel pron­to; pote­te tra­sfe­rir­lo in un con­te­ni­to­re e con­ser­var­lo in fri­go per quan­to tem­po vole­te.
  2. APPLICAZIONE: Appli­ca­te il vostro gel di Kati­ra sui capel­li dopo lo sham­poo, al posto del vostro abi­tua­le bal­sa­mo, le sue pro­prie­tà con­di­zio­nan­ti e resti­tu­ti­ve agi­ran­no sul­le vostre chio­me. Lascia­te­lo agi­re fino a che i vostri capel­li non si saran­no indu­ri­ti, segna­le del tota­le assor­bi­men­to da par­te dei capel­li del­le pro­prie­tà del gel. A que­sto pun­to, pro­ce­de­te con un risciac­quo sen­za sham­poo al fine di rimuo­ve­re i resi­dui.

Pote­te appli­ca­re que­sto con­di­zio­nan­te un paio di vol­te alla set­ti­ma­na, in quan­to è – come abbia­mo visto – una sostan­za com­ple­ta­men­te natu­ra­le, che non cree­rà disa­gi alle vostre chio­me.

La sco­per­ta di que­sto gel per capel­li potreb­be esse­re un vero toc­ca sana con l’arrivo dell’estate – sta­gio­ne di stress per le nostre cuti – per le sue pro­prie­tà idra­tan­ti e rige­ne­ran­ti. Che aspet­ta­te a pro­var­lo?

Pho­to Cre­dit: https://ettasthreads.files.wordpress.com