Sarà l’incrocio tra arte con­tem­po­ra­nea, moda ed espo­si­zio­ni ori­gi­na­li, imple­men­ta­ta dagli aspet­ti di inti­mi­tà e di socia­li­tà sul tema uni­ver­sa­le dei capel­li.
I capel­li visti come un mate­ria­le uma­no da pla­sma­re, una reli­quia, un tali­sma­no ma anche come un mez­zo di espres­sio­ne, come pri­ma pro­spet­ti­va di fri­vo­lez­za. Par­ten­do da que­sto con­cet­to la mostra “Che­veux Ché­ris” che si ter­rà al Museo del Quai Bran­ly di Pari­gi fino al 14 Luglio 2013, cer­che­rà di para­go­na­re e di met­te­re assie­me cul­tu­re diver­se, attra­ver­so dipin­ti clas­si­ci, scul­tu­re e foto­gra­fie di auto­ri. Si darà inol­tre mol­ta impor­tan­za al capel­lo come ogget­to “magi­co” che con­ser­va l’aura e l’energia del pro­prie­ta­rio.
Nel video in alle­ga­to potre­te vede­re alcu­ne del­le ope­re espo­ste e per chi sa bene il fran­ce­se capir­ci qual­co­sa in più! Buo­na visio­ne!

Ima­ge Cre­di­ts blog.joliebox.fr