La Laser tera­pia è una tec­nica che si basa sul pos­si­bile aumento della vasco­la­riz­za­zione del cuoio capel­luto, indotto da un aumento del meta­bo­li­smo cel­lu­lare, e può essere usata anche come pre­ven­zione della caduta dei capelli.

Come fun­ziona la Laser terapia?

Si tratta di un casco, che rila­scia raggi laser a bassa inten­sità, indo­lori e privi di effetti col­la­te­rali, che sti­mo­lano il meta­bo­li­smo dei bulbi pili­feri. L’energia laser è in grado di aumen­tare il flusso san­gui­gno e la cir­co­la­zione del cuoio capel­luto, que­sto incre­mento è essen­ziale per la sti­mo­la­zione del fol­li­colo pili­fero sano. L’incremento del flusso san­gui­gno tra­sporta i nutrienti fon­da­men­tali all’interno del fol­li­colo, allon­ta­nando i pro­dotti di degra­da­zione nocivi. Il fol­li­colo è così for­nito delle sostanze adatte a pro­durre capelli belli e robu­sti, in grado di pre­ve­nire la caduta e sti­mo­lare la ricre­scita dei capelli.

Quali sono gli effetti positivi?

I bene­fici del trat­ta­mento sono molteplici:

  • bio­sti­mo­la­zione del cuoio capel­luto;
  • ridu­zione delle ano­ma­lie della cute (come sebo e forfora);
  • rivi­ta­liz­za­zione di capelli spenti e opachi;
  • pre­ven­zione della caduta;
  • rige­ne­ra­zione di capelli fra­gili e sottili;
  • ricre­scita di capelli ove i fol­li­coli sino ancora attivi (e non atrofizzati).

Quali sono i risultati?

Dopo una tera­pia laser seguita in maniera costante nel tempo, almeno 12 – 14 sedute della durata di 20 minuti l’una, si può notare una ridu­zione della zona dira­data entro limiti fisio­lo­gici, inol­tre i capelli si mostrano all’aspetto più robu­sti rispetto all’inizio della cura. La chioma diventa quindi più folta, lucente e sana.

La Laser tera­pia può essere effet­tuata presso cen­tri spe­cia­liz­zati, come strut­ture tri­co­lo­gi­che pre­po­ste, e può essere affron­tata dopo un primo check up e uno stu­dio accu­rato delle cause che hanno indotto ad una caduta di capelli supe­riore alla norma.