Il rap­porto tra le donne ed i capelli bian­chi è un rap­porto molto com­pli­cato e senza vie di mezzo: ci sono le donne che deci­dono di non com­bat­terli e con­vi­vere con il pro­prio aspetto dalle prime “appa­ri­zioni” e ci sono – invece – quelle che ini­ziano una bat­ta­glia all’ultimo colpo di tinta per nascon­derli e negarne l’esistenza.

Non saremo di certo noi a dirvi come vivere il vostro rap­porto con i capelli bian­chi, ma vogliamo offrirvi qual­che utile con­si­glio per ritar­darne la com­parsa e come com­bat­terli senza al con­tempo danneggiarli.

PERCHÉ SPUNTANO I CAPELLI BIANCHI?

Anche i capelli, come la pelle, con­ten­gono la mela­nina, un pig­mento che con­fe­ri­sce il colore ai nostri capelli. Con il pas­sare del tempo, il pro­cesso fisio­lo­gico di invec­chia­mento fa sì che que­sta sostanza dimi­nui­sca len­ta­mente all’interno del nostro corpo e pro­vo­chi, quindi, i primi capelli deco­lo­rati, ossia bian­chi. Il ciclo di vita dei pro­pri capelli e il pro­cesso di esau­ri­mento della mela­nina hanno una mar­cata com­po­nente gene­tica: guar­date i vostri fami­liari e chie­dete quando hanno comin­ciato a dover ricor­rere a tinte siste­ma­ti­che per capire quando comin­cerà ad essere anche il vostro tempo.

SI PUÒ RITARDARNE LA COMPARSA?

Si può ritar­darne la com­parsa se è di ori­gine pato­lo­gica, ad esem­pio dovuta ad uno stress ecces­sivo, ad un lutto o a dei trat­ta­menti medici par­ti­co­lar­mente aggres­sivi. Non è pos­si­bile, invece, se si tratta del natu­rale pro­cesso di invec­chia­mento del nostro corpo.

In linea di mas­sima, un ali­men­ta­zione ricca di vita­mina B può aiu­tare nel man­te­nere costante la pro­du­zione di mela­nina, in par­ti­co­lare la vita­mina B5, l’acido pan­to­te­nico.

Oppure potete ricor­rere a qual­che trucco della nonna, come vi ave­vamo già con­si­gliato qui.

COME COMBATTERE I CAPELLI BIANCHI?

Non esi­ste un modo per com­bat­terli, ma molti modi per affron­tarli. La com­parsa del capello bianco è un pro­cesso di per sè quasi impos­si­bile da inver­tire ma si può deci­dere in che modo affron­tarlo. Negli ultimi anni, sem­pre più donne deci­dono di non pre­oc­cu­par­sene e lasciarli spun­tare gra­dual­mente accet­tando i pro­pri capelli bian­chi, por­tan­doli con fie­rezza; con­tem­po­ra­nea­mente vi sono molte donne che – spa­ven­tate dall’evidenza del tempo che passa – deci­dono di ricor­rere a tinte e trat­ta­menti per masche­rarli. In que­sto caso, però ci sen­tiamo di darvi un con­si­glio, non ricor­rete a tinte chi­mi­che, ric­che di ammo­niaca e acqua ossi­ge­nata ad alti volumi, sostanze che pos­sono dan­neg­giare irri­me­dia­bil­mente il cuoio capel­luto e le lunghezze.

In qual­si­vo­glia modo deci­diate di affron­tare que­sto momento della vita dei vostri capelli cer­cate di sem­pre di pren­der­vene cura, di non badare solo all’estetica ma di affian­carla sem­pre alla salute vostra e delle vostre chiome e di fare scelte che non siano più dan­nose che altro. E ricor­da­tevi: un capello bianco è pur sem­pre un capello!

Photo Cre­dit: dilei.it