L’obesità, nei paesi ric­chi è sem­pre più in aumento, que­sto feno­meno è una vera e pro­pria pato­lo­gia che ha impor­tanti riper­cus­sioni sull’intero orga­ni­smo e quindi anche sulla nostra chioma.

La dif­fe­renza tra sovrap­peso ed obe­sità è misu­rata cal­co­lando l’indice di massa cor­po­rea (BMI) e serve come rife­ri­mento di mas­sima poi­ché ci sono altri para­me­tri da valu­tare, di cui non tiene conto, come ad esem­pio la massa musco­lare e l’etnia. È impor­tante per prima cosa capire se si tratta real­mente di obe­sità e con­sul­tare un medico a tal proposito.

L’obesità pro­voca la caduta dei capelli?

Il sovrap­peso rara­mente causa la per­dita di capelli invece con l’obesità si può veri­fi­care l’aumento del rischio di svi­lup­pare diversi pro­blemi di salute che a loro volta potreb­bero inci­dere nega­ti­va­mente sulla nostra capi­glia­tura. Può trat­tarsi diret­ta­mente o indi­ret­ta­mente di un effetto col­la­te­rale dei far­maci uti­liz­zati per curare que­ste malattie.

Man­canze nutri­zio­nali pos­sono pro­durre il dira­da­mento dif­fuso su tutto il cuoio capel­luto, dalla con­di­zione tem­po­ra­nea del Telo­gen efflu­vium. Seb­bene quest’ultimo inte­ressi entrambi i sessi, è più fre­quente nelle donne, dove si può pre­sen­tare dopo tre mesi dall’inizio della tera­pia men­tre la ricre­scita dei capelli ripren­derà natu­ral­mente entro 6 mesi. Ecco per­ché si con­si­glia di con­sul­tare uno spe­cia­li­sta per effet­tuare una prima visita sullo stato di salute di cuoio capel­luto e capelli ed inda­gare quali pos­sono essere stati i fat­tori deter­mi­nanti per la per­dita di capelli. Indi­vi­duare la o le cause è utile per inter­ve­nire con una tera­pia per­so­na­liz­zata e favo­rire così la ricre­scita dei capelli.

Uno dei pro­blemi alla base dell’aumento della cal­vi­zie maschile è lo stress ossi­da­tivo, che è legato allo stile di vita come ad esem­pio diete non bilan­ciate, con­sumo ecces­sivo di alcol e fumo. In que­ste cir­co­stanze il corpo è sot­to­po­sto ad uno stress ecces­sivo ecco per­ché potreb­bero pre­sen­tarsi dira­da­menti in certe aree e/o chiazze, deno­mi­nate Alo­pe­cia Areata.

Si sug­ge­ri­sce un approc­cio com­mi­su­rato ed ade­guato al pro­prio stato di salute e appor­tare cam­bia­menti non repen­tini e dra­stici al regime ali­men­tare e all’attività fisica. Tra i van­taggi di seguire uno stile di vita sano e bilan­ciato rien­tra la cor­retta cir­co­la­zione san­gui­gna che apporta bene­fici al ciclo di cre­scita dei capelli per una chioma sana e forte.