Già da qual­che anno si è a cono­scenza dell’effetto posi­tivo dell’ossigeno e ozono per la cura dei capelli, la chioma sem­bra miglio­rare sen­si­bil­mente in mor­bi­dezza e lucen­tezza ma non solo, que­sto sistema è utile anche a com­bat­tere la caduta dei capelli.

L’ossigeno e l’ozono sti­mo­lano la micro-circolazione del cuoio capel­luto e dei fol­li­coli pili­feri, fre­nando la per­dita e favo­rendo la cre­scita del capello. Una quan­tità insuf­fi­ciente di ossi­geno nella cute pro­voca una dimi­nu­zione del meta­bo­li­smo cel­lu­lare, causa prin­ci­pale dell’invecchiamento e dell’indebolimento del capello. Con que­sta tera­pia si cerca di con­tra­stare la per­dita dovuta a diverse cause come stress, fat­tori ormo­nali o stagionali.

Van­taggi dell’ossigenoterapia:

  • aiu­tare la ricre­scita natu­rale dei capelli;
  • sti­mo­lare e remi­ne­ra­liz­zare i capelli inde­bo­liti da inter­venti este­tici (tinte, permanenti);
  • nor­ma­liz­zare la secre­zione sebacea;
  • eli­mi­nare la forfora.

La seduta di ossi­ge­no­te­ra­pia dura circa una ven­tina di minuti ed è effet­tuata con un appa­rec­chio che dif­fonde ossi­geno puro ad alta pres­sione su tutto il cuoio capel­luto. Per veri­fi­care la riu­scita della cura non è suf­fi­ciente sot­to­por­visi una sola volta ma è neces­sa­rio un ciclo di più sedute, infatti, i miglio­ra­menti si riscon­trano con un’applicazione costante per un deter­mi­nato periodo.

Una cute sana è garan­zia di capelli in buona salute, lucenti, volu­mi­nosi e belli da vedere.