Come ormai tut­ti sap­pia­mo i nostri capel­li sono un par­te del nostro cor­po che subi­sce le nostre abi­tu­di­ni e i nostri com­por­ta­men­ti come tut­te le altre; alcu­ni sono fon­te di bene­fi­cio e svol­go­no un’azione pro­tet­ti­va, altri non fan­no altro che reca­re dan­no, inde­bo­li­re o met­te­re gene­ri­ca­men­te in dif­fi­col­tà le nostre chio­me.

Soprat­tut­to in que­sta sta­gio­ne mol­ti di noi sono soli­ti ria­pri­re gli arma­di per ripren­de­re in mano indu­men­ti pesan­ti, sciar­pe, guan­ti e ber­ret­ti o cap­pel­li per ripa­rar­si dal fred­do incom­ben­te. Ma ci sia­mo mai chie­sti se l’uso del cap­pel­lo può esse­re cau­sa del­la cadu­ta dei nostri capel­li?

Non esi­ste una veri­tà asso­lu­ta e ogget­ti­va, ma ci sono varie situa­zio­ni e sog­get­ti­vi­tà diver­se; capel­li con carat­te­ri­sti­che tra loro dif­fe­ren­ti rea­gi­ran­no all’utilizzo del copri­ca­po in manie­re dif­fe­ren­ti. Chi pos­sie­de una chio­ma fol­ta e sana pro­ba­bil­men­te non note­rà alcu­na dif­fe­ren­za, men­tre chi pre­sen­ta già una pre­di­spo­si­zio­ne alla cadu­ta for­se note­rà un accen­tuar­si del feno­me­no.

Sicu­ra­men­te è buo­na cosa non ecce­de­re nell’utilizzo di que­sto indu­men­to poi­ché, soprat­tut­to se mol­to chiu­so e di lana, esso limi­ta la tra­spi­ra­zio­ne del cuo­io capel­lu­to minac­cian­do così la puli­zia dei nostri capel­li in bre­vis­si­mo tem­po. Tut­ti ormai sap­pia­mo che spor­co, pru­ri­to e pro­du­zio­ne seba­cea ecces­si­va sono fat­to­ri che cau­sa­no inde­bo­li­men­to e cadu­ta del capel­lo.

Il fat­to che gli uomi­ni che por­ta­no il cap­pel­lo sia­no più faci­li alla cal­vi­zie rispet­to agli uomi­ni che non lo indos­sa­no è uno di quei miti da sfa­ta­re. Il pro­ble­ma sta tut­to nel tipo di cap­pel­lo e in quan­to quest’ultimo per­met­ta di man­te­ne­re al di sot­to di esso un “ambien­te salu­bre” attra­ver­so la respi­ra­zio­ne e la puli­zia.

Un cap­pel­lo trop­po stret­to potreb­be limi­ta­re la vita dei fol­li­co­li, uno trop­po spor­co potreb­be cau­sa­re sudo­re e ger­mi e, di con­se­guen­za una for­te pro­li­fe­ra­zio­ne bat­te­ri­ca che met­te­reb­be a rischio il benes­se­re del­le nostre chio­me.

Il nostro con­si­glio è, come spes­se vol­te acca­de, di non crea­re dei fal­si mostri ma di non abu­sa­re, in que­sto caso, nell’utilizzo di ber­ret­ti e cap­pel­li, per evi­ta­re di crea­re una ten­den­za gras­sa nei nostri capel­li.

Ricor­da­te­vi che il pro­ble­ma sta tut­to nell’ossigenazione, quin­di lascia­te respi­ra­re le vostre teste e, a sup­por­to dell’inverno, fate­vi con­si­glia­re dal vostro cen­tro tri­co­lo­gi­co lo sham­poo ossi­ge­nan­te più adat­to a voi. Se sta­te atten­ti a ciò, sicu­ra­men­te non si potrà dire che il cap­pel­lo sia cau­sa di cadu­ta dei capel­li, ma vi invi­tia­mo ad appro­fon­di­re altre cau­se.

Pho­to Cre­dit: pcwallart.com/