“I believe that hair inhe­rits power and beauty and is the ulti­mate gar­ment gro­wing from within us. It is part of our body, and the­re­fore part of our iden­tity, it helps us to dif­fe­ren­tiate our­sel­ves as indi­vi­duals yet at the same time it is chan­gea­ble and detachable.”

Così ini­zia Nina Kha­zani, gio­vane desi­gner ricca di crea­ti­vità la sua pre­sen­ta­zione nel suo sito web: una gio­vane ragazza che fre­sca di una lau­rea al Royal Col­lege of Art crede in se stessa e nella voglia di valo­riz­zare ciò che dav­vero conta per la per­sona: il pro­prio io e il pro­prio corpo.

E cosa c’è di meglio se non par­tire dalla chioma?

I capelli custo­di­scono un potere vitale e di uni­cità, che carat­te­riz­zano ogni per­sona a modo diverso. Ma i “capelli per­fetti” spesso durano solo un attimo, un momento. Nina Kha­zani con la sua arte li ha resi un ele­mento o meglio dire un acces­so­rio par­ti­co­lare della nostra giornata.

Del tutto eco­lo­gici gli acces­sori della crea­trice sono unici in ogni pezzo, iden­ti­fi­ca­bili come oggetti d’arte oltre che come acces­sori di moda. Cioc­che di capelli che ven­gono uniti alle scarpe, alle camice, uti­liz­zati come cra­vatte o ancora come orec­chini. Un’idea del tutto nuova del campo per valo­riz­zare ancora una volta la bel­lezza personale.