Vi abbia­mo già par­la­to dell’importanza dell’alimentazione per pre­ve­ni­re la cadu­ta di capel­li, ed oggi voglia­mo par­lar­vi di 3 ali­men­ti che saran­no sicu­ra­men­te dei vali­di allea­ti per ral­len­ta­re sen­si­bil­men­te il dira­da­men­to: il pepe­ron­ci­no, le aran­ce e il pesce. Ricor­dan­do­vi che per­de­re fino ad un cen­ti­na­io di capel­li al gior­no, se si ha una chio­ma fol­ta, è del tut­to natu­ra­le e che il ciclo di vita “cre­sci­ta – cadu­ta – ricre­sci­ta” si ripe­te fino a 20 vol­te nel­la vita di una per­so­na, non si può non segna­la­re che que­sti sono i mesi peg­gio­ri per il vostro cuo­io capel­lu­to: duran­te l’autunno e l’inverno si arri­va, infat­ti, a cam­bia­re fino al 45% dei pro­pri capel­li. Impor­tan­tis­si­mo è, quin­di, soste­ner­li in que­sto deli­ca­to perio­do con un ali­men­ta­zio­ne adat­ta.

  • Il pepe­ron­ci­no, spe­zia mil­le­na­ria che fu impor­ta­ta diret­ta­men­te dai Cri­sto­fo­ro Colom­bo in Euro­pa, oltre ad esse­re un otti­mo anti­os­si­dan­te, è un vali­do allea­to nel com­bat­te­re la cadu­ta dei capel­li: le sue pro­prie­tà vaso dila­ta­to­rie e di ela­sti­ciz­za­zio­ne dei capil­la­ri san­gui­gni sono di gran­de aiu­to per i fol­li­co­li. Se non cre­de­te alle pro­prie­tà del pepe­ron­ci­no, pen­sa­te ad uno dei popo­li che han­no que­sta spe­zia alla base del­la loro ali­men­ta­zio­ne, i Mes­si­ca­ni, che risul­ta­no esse­re anche uno dei pae­si con il più bas­so tas­so di per­so­ne affet­te da cal­vi­zie.
  • L’arancia inve­ce, come risa­pu­to, è ric­ca di Vita­mi­na C che può dare una mano alla nostra chio­ma da vari pun­ti di vista. Oltre a favo­ri­re la sin­te­si di alcu­ne pro­tei­ne, l’agrume ser­ve ad aiu­ta­re il fer­ro ad esse­re assor­bi­to dai nostri fol­li­co­li e con­fe­ri­sce una mag­gior resi­sten­za e un mag­gior ela­sti­ci­tà ai vostri capel­li. Inol­tre, potre­te anche crea­re un impac­co frul­lan­do la pol­pa e la buc­cia e, spal­man­do­la sul cuo­io capel­lu­to, avre­te una masche­ra rin­for­zan­te che vi aiu­te­rà, oltre che a rin­for­za­re i vostri capel­li, anche a com­bat­te­re la for­ma­zio­ne di for­fo­ra.
  • Il pesce che, come noto, è ric­co di Ome­ga 3 ha diver­se pro­prie­tà uti­li ai nostri capel­li: in pri­mis è un poten­te anti­os­si­dan­te che ral­len­ta l’invecchiamento del­le cel­lu­le dei bul­bi capil­la­ri; in più è un nostro allea­to anche nell’affrontare i capel­li dan­neg­gia­ti e sec­chi ed è un cal­man­te del pru­ri­to cau­sa­to dal­la for­fo­ra. Vi con­si­glia­mo quin­di una scor­pac­cia­ta di pesce, spe­cial­men­te quel­lo azzu­ro qua­le sal­mo­ne, acciu­ghe, sar­de e sgom­bri che, più di altri, sono ric­chi dei pre­zio­si Ome­ga 3.

Ecco qual­che accor­tez­za ali­men­ta­re, impor­tan­te per tut­ti voi, per soste­ne­re i vostri capel­li in que­sta fase deli­ca­ta, ricor­dan­do­vi di non far­vi allar­ma­re se in que­sto perio­do sie­te più sog­get­ti alla cadu­ta e che per rien­tra­re nel pato­lo­gi­co, la cadu­ta deve pro­se­gui­re per un perio­do di tem­po pro­lun­ga­to. In quel caso, non esi­ta­te a rivol­ger­vi a Hair Cen­ter — Pron­to­ca­pel­li e richie­de­re un check up gra­tui­to pres­so uno dei nostri cen­tri.

Pho­to Cre­dit: ange­lo­ce­sa­re via pho­to­pin cc