Negli ulti­mi anni si nota mag­gior­men­te che sem­pre più ragaz­zi, a par­ti­re dai vent’anni, han­no un dira­da­men­tocadu­ta dei capel­li e, se ci si guar­da attor­no, si può dire di cono­sce­re diver­se per­so­ne che han­no pro­ble­mi di per­di­ta anco­ra pri­ma di aver rag­giun­to i 30 anni. Sem­pre più sta­ti­sti­che nel web dimo­stra­no la ten­den­za di cui sopra. In real­tà non è pos­si­bi­le rispon­de­re con pre­ci­sio­ne al que­si­to ini­zia­le, per­ché non esi­ste alcu­no stu­dio veri­fi­ca­to che dimo­stri, rispet­to agli anni pas­sa­ti, un aumen­to del­la pre­di­spo­si­zio­ne alla cadu­ta pre­co­ce dei capel­li nei gio­va­ni.

Quali sono le cause di una caduta dei capelli precoce?

La socie­tà oggi è cam­bia­ta rispet­to a 20 o 30 anni fa. Lo sti­le di vita è muta­to, è più fre­ne­ti­co e dina­mi­co, l’alimentazione è cam­bia­ta per­ché si con­su­ma­no pasti sem­pre più fuga­ci e non sem­pre salu­ta­ri. Ovvia­men­te la cau­sa prin­ci­pa­le del­la cal­vi­zie maschi­le rima­ne quel­la gene­ti­ca, anche se esi­sto­no alcu­ni fat­to­ri che pos­so­no ampli­fi­ca­re il feno­me­no, oltre a quan­to det­to, anche se non è pro­va­to scien­ti­fi­ca­men­te, lo stress può in cer­ti casi rap­pre­sen­ta­re una con­cau­sa. Un’alimentazione non bilan­cia­ta sicu­ra­men­te non aiu­ta nel­la pre­ven­zio­ne alla cadu­ta, è impor­tan­te non ave­re caren­ze di vita­mi­ne, oli­goe­le­men­ti ed altri ele­men­ti fon­da­men­ta­li per la salu­te del nostro orga­ni­smo e del­la chio­ma.

Si può curare la caduta dei capelli?

Se la cadu­ta non è cau­sa­ta da un fat­to­re gene­ti­co è pos­si­bi­le inter­ve­ni­re indi­vi­duan­do ed eli­mi­nan­do il fat­to­re sca­te­nan­te. In cer­ti casi la per­di­ta può esse­re dovu­ta ad even­ti cicli­ci come i cam­bi di sta­gio­ne oppu­re a fat­to­ri tem­po­ra­nei come l’uso di deter­mi­na­ti far­ma­ci o tera­pie. Inol­tre, alcu­ne situa­zio­ni tra­sci­na­te pos­so­no aggra­va­re la situa­zio­ne, come ad esem­pio l’eccesso di sebo o la for­fo­ra, è per que­sto impor­tan­te puli­re a fon­do il cuo­io capel­lu­to ed igie­niz­zar­lo per eli­mi­na­re le impu­ri­tà del­la cute. Il gras­so e la for­fo­ra pos­so­no, infat­ti, se non risol­ti, cau­sa­re ulte­rio­ri pro­ble­mi alla nostra chio­ma, fino a pro­vo­car­ne la cadu­ta, ecco per­ché è neces­sa­rio rivol­ger­si ad un cen­tro spe­cia­liz­za­to per stu­dia­re la cura più ade­gua­ta. Esi­sto­no, infat­ti, dei trat­ta­men­ti con pro­dot­ti igie­ni­ci spe­ci­fi­ci e mac­chi­na­ri appo­si­ti che rap­pre­sen­ta­no una vali­da solu­zio­ne ai pro­ble­mi di cui sopra.

Infi­ne, la cadu­ta dei capel­li può inte­res­sa­re anche i gio­va­ni in manie­ra pre­co­ce però le cau­se pos­so­no esse­re le più sva­ria­te per que­sto è oppor­tu­no chie­de­re il pare­re di un esper­to in mate­ria e inda­ga­re qua­le o qua­li sono le cau­se sca­te­nan­ti per poter risol­ve­re il pro­ble­ma.