Sie­te sem­pre a cac­cia degli ulti­mi trend in fat­to di capel­li? Se la rispo­sta è affer­ma­ti­va dove­te pro­va­re il Plop­ping.

Il Plop­ping è un meto­do asso­lu­ta­men­te natu­ra­le che per­met­te di otte­ne­re con sem­pli­ci mos­se onde natu­ra­li e seto­se, scon­giu­ran­do il tan­to temu­to effet­to cre­spo.

Que­sta tec­ni­ca, data la sua sem­pli­ci­tà ed effi­ca­cia, ha fat­to il giro del mon­do tant’è che il web spo­po­la di tuto­rial che spie­ga­no, pas­so dopo pas­so, come otte­ne­re una chio­ma mos­sa.

In cosa con­si­ste? Vedia­mo­lo insie­me.

Il Plop­ping si ese­gue con l’ausilio di una t-shirt vec­chia oppu­re di un asciu­ga­ma­no in micro­fi­bra da posi­zio­na­re sopra ai capel­li dopo aver­li oppor­tu­na­men­te fri­zio­na­ti con una cre­ma arric­cian­te.

Dopo aver mes­so appog­gia­to la magliet­ta sui capel­li è neces­sa­rio arro­to­lar­la ai lati, sia a destra che a sini­stra, otte­nen­do una sorta di tur­ban­te che andrà lascia­to in posa alme­no tre ore. Dopo aver lascia­to asciu­ga­re i capel­li natu­ral­men­te sarà neces­sa­rio com­ple­ta­re lo sty­ling con l’aiu­to di un dif­fu­so­re, in modo da con­fe­ri­re più volu­me ai capel­li.

Chi desi­de­ra otte­ne­re un effet­to più strut­tu­ra­to può ricor­re­re ad uno spray fis­san­te in modo da man­te­ne­re la bel­lez­za del­le onde il più a lun­go pos­si­bi­le.