Stanno anche a voi com­pa­rendo i primi capelli bian­chi? Siete alla ricerca di qual­che trucco per nascon­derli e per limi­tare il pro­gre­dire di que­sta ine­vi­ta­bile con­se­guenza di età e stress?

Oggi vogliamo con­si­gliarvi qual­che trucco natu­rale che può essere un valido alleato al com­pa­rire dei primi capelli bian­chi. Usando que­ste spe­zie, che potete tro­vare in qual­siasi erbo­ri­ste­ria, non rischie­rete di rovi­nare la strut­tura del capello e l’insorgere di rea­zioni aller­gi­che spia­ce­voli. Inol­tre il loro uti­lizzo può aiu­tarvi anche a pro­teg­gere i capelli dallo smog che spesso è un fat­tore del dete­rio­ra­mento della salute delle vostre chiome.

Qual­siasi sia il vostro colore natu­rale di capelli, castani, biondi, rossi o — per­ché no — già grigi, esi­ste il rime­dio casa­lingo per voi, vedia­mone alcuni:

  • CAFFE’: Se i vostri capelli sono scuri, vi con­si­gliamo due dif­fe­renti uti­lizzi del caffè. Il primo, più soft, con­si­ste nel ver­sare una taz­zina di caffè nero molto intenso sulla vostra cute e lasciare agire per 15 minuti, prima di effet­tuare il nor­male lavag­gio. Se invece volete pro­ce­dere con un trat­ta­mento dall’azione urto vi con­si­gliamo di pre­pa­rarvi una maschera fai da te: pren­dete ancora una taz­zina della bevanda amara, due taz­zine del vostro bal­samo e due cuc­chiai di caffè maci­nato; mesco­late il tutto e spal­ma­tevi uni­for­me­mente in testa l’impacco. Lasciate agire per almeno un’ora. Più lasce­rete in posa, più diven­terà scura la vostra chioma.
  • CACAO: Non solo buono per i nostri dolci, ma anche per i nostri capelli castani. Il cacao infatti è uno scu­rente natu­rale molto effi­cace; pre­pa­ra­tevi una crema for­mata da 3 cuc­chiai di cacao e 3 cuc­chiai di miele e lasciate in posa per circa un’ora prima di risciac­quare. Non solo pro­dut­tivo, que­sto rime­dio è anche estre­ma­mente goloso!
  • OLIO DI GERME DI GRANO E ZENZERO: Se invece i vostri capelli natu­rali sono biondi, vi con­si­gliamo di pre­pa­rarvi un impacco con 3 cuc­chiai di olio di germe di grano e 3 cuc­chiai di zen­zero grat­tu­giato; spal­ma­telo come una crema sulla vostra cute e lascia­telo agire per circa un’ora prima di lavarvi i capelli nor­mal­mente. Que­sto trat­ta­mento, sfrut­tando le pro­prietà dello zen­zero, ha anche fun­zione di anti-caduta, quindi è un rime­dio com­pleto fai-da-te.
  • ROSA CANINA, PAPRIKA E CHIODI DI GAROFANO: Avete i capelli rossi? Vedete i primi fili bian­chi o, più in gene­rale, l’incupirsi delle vostre chiome? La natura offre un aiuto anche a voi. Pre­pa­ra­tevi un infuso con rosa canina, paprika e chiodi di garo­fano, fil­tra­telo con estrema atten­zione (non vi devono essere resi­dui solidi) e appli­cate ai vostri capelli prima di un nor­male lavag­gio. Potete ripe­tere più volte, in base al grado di colore che volete raggiungere.
  • SALVIA E ROSMARINO: Siete invece fiere dei vostri capelli grigi, ma volete man­te­nere una tona­lità argen­tata? Non fatevi sco­rag­giare dalla mag­gior com­ples­sità della fase di pre­pa­ra­zione e fatevi aiu­tare da sal­via e rosma­rino. Fate bol­lire per 30 minuti in un pen­to­lino ½ tazza di sal­via e ½ tazza di rosma­rino e lasciate a riposo l’infuso per almeno 3 ore. Dopo di che, ver­sate il con­te­nuto sui vostri capelli e lasciate in posa per circa 45 minuti. Infine risciac­quate ed asciu­gate i capelli. Potete ripe­tere il pro­ce­di­mento per diverse volte a settimana.

Vi abbiamo illu­strato così alcuni modi per com­bat­tere la com­parsa dei primi capelli bian­chi, senza con­se­guenze nega­tive. Que­sti rimedi, infatti, sono con­si­gliati anche in gra­vi­danza — periodo dove è nor­male lo spun­tare di qual­che capello bianco — poi­ché non hanno con­se­guenze nega­tive sul vostro bam­bino e sono quindi da pre­fe­rire a quelli chi­mici, con­te­nenti ammoniaca.

Non vi resta, quindi, che pro­vare e farci sapere come vi siete trovati.

Photo Cre­dit: Visionn Photo @ avisionn.com via pho­to­pin cc