Salute dei capelli e igiene vanno di pari passo, una chioma bella e sana dipende anche dal grado di puli­zia della stessa. Per que­sto una cor­retta igiene è la prima regola da rispet­tare per risol­vere o evi­tare pro­blemi di capelli come ad esem­pio for­fora, capelli grassi, caduta dei capelli ed altri.

Quali sono i van­taggi di un cuoio capel­luto pulito?

Un cuoio capel­luto ben pulito favo­ri­sce la rivi­ta­liz­za­zione dei fol­li­coli pili­feri, la sti­mo­la­zione del ciclo di cre­scita del capello e una chioma più lucida e forte. I capelli, infatti, si rige­ne­rano seguendo un ciclo pre­ciso: fase ana­gen, cata­gen e telo­gen. La fase ana­gen è quella di cre­scita del capello, la più impor­tante e lunga; la fase cata­gen è tran­si­to­ria, nella quale le atti­vità del fol­li­colo pili­fero s’interrompono e il bulbo non pro­duce più cel­lule; la fase telo­gen, invece, è la fase di riposo, in cui il capello è trat­te­nuto dal fol­li­colo, ma è in pro­cinto di stac­carsi. Le tem­pi­sti­che delle varie fasi del ciclo sono basi­lari per il cor­retto fun­zio­na­mento, l’alterazione di una di que­ste può cau­sare gravi scom­pensi e con­se­guenti pro­blemi di caduta dei capelli.

Oltre a garan­tire la nor­male cre­scita dei capelli, un cuoio capel­luto sano e pulito pro­tegge da una serie di pro­blemi legati alla pelle, come ad esem­pio: irri­ta­zioni, infiam­ma­zioni ed altre. I sin­tomi di que­sti disturbi, inol­tre, pos­sono essere accen­tuati uti­liz­zando pro­dotti per capelli non adatti o abu­sando di pro­dotti per l’estetica come ad esem­pio lacca, gel, schiuma ed altri.

Quali sono i segni di una scarsa igiene dl cuoio capelluto?

È impor­tante spe­ci­fi­care che non tutti i segni di scarsa igiene sono evi­denti. Tut­ta­via, se si dovesse notare uno dei seguenti sin­tomi, è pro­ba­bil­mente arri­vato il momento di agire:

  • Eccesso di sebo sulla cute;
  • Depo­sito di forfora;
  • Lieve o forte prurito;
  • Sen­sa­zione di bruciore.

In diversi casi, que­sti sin­tomi sono col­le­gati all’uso di sostanze chi­mi­che pre­senti nei pro­dotti per capelli, ecco per­ché si rac­co­manda di sciac­quare accu­ra­ta­mente la chioma dopo averla lavata. Que­ste sostanze, infatti, pos­sono alte­rare il nor­male ph del cuoio capel­luto e ren­derlo vul­ne­ra­bile a infe­zioni bat­te­ri­che e fungine.

Ecco qual­che con­si­glio dell’esperto per il benes­sere dei capelli

  • Non uti­liz­zare fonti di calore ele­vate sui capelli –> potreb­bero sec­care ecces­si­va­mente la cute e cau­sare una sovrap­pro­du­zione di grasso protettivo.
  • Sce­gliere pro­dotti i più natu­rali pos­si­bili –> evi­tare pro­dotti che con­ten­gano para­beni e siliconi.
  • Lavare i capelli rego­lar­mente –> sce­gliere la fre­quenza giu­sta è fon­da­men­tale, lavare la chioma ogni volta che ne ha biso­gno, a giorni alter­nati oppure anche tutti i giorni.
  • Lavare in pro­fon­dità i capelli –> durante il lavag­gio si deve mas­sag­giare con forza e grat­tare la cute per rimuo­vere tutte le impu­rità depositatevi.
  • Seguire una dieta sana e bilan­ciata –> l’alimentazione deve garan­tire il cor­retto apporto di nutri­menti alla nostra chioma.

Ora non resta che seguire que­sti sem­plici con­si­gli per avere una chioma sana e forte!