Sia per la don­na che per l’uomo, i capel­li sono una fon­te di sicu­rez­za nei rap­por­ti con gli altri, inol­tre, visto la loro posi­zio­ne sul­la testa, sim­bo­leg­gia­no la for­za del­la ragio­ne e del­la volon­tà. Sogna­re di per­de­re i capel­li può desta­re pre­oc­cu­pa­zio­ne per il pro­prio aspet­to o imma­gi­ne este­rio­re, la chio­ma, infat­ti, rap­pre­sen­ta un’arma di sedu­zio­ne per con­qui­sta­re l’altro ses­so. Ave­re capel­li bel­li e fol­ti è un van­to per chiun­que e per­der­li potreb­be voler dire esse­re pri­va­ti di qua­li­tà impor­tan­ti per l’individuo come:

  • digni­tà 
  • viri­li­tà
  • bel­lez­za
  • gio­vi­nez­za
  • capa­ci­tà di sedur­re

Lo ste­reo­ti­po dell’immagine dell’uomo e don­na pia­cen­ti e in car­rie­ra vede una capi­glia­tu­ra fol­ta e lun­ga, a sim­bo­leg­gia­re il suc­ces­so del sog­get­to.

E se San­so­ne aves­se per­so i capel­li? Nel­la mito­lo­gia San­so­ne era rap­pre­sen­ta­to con i capel­li lun­ghi e la sua for­za deri­va­va pro­prio da que­sti, si nar­ra, infat­ti, che qua­lo­ra li aves­se per­si la sua poten­za sareb­be sva­ni­ta.

Fare sogni di que­sto tipo può indi­ca­re che la per­so­na sta attra­ver­san­do un perio­do di for­te stress o la per­di­ta di ener­gie nel­la vita per­so­na­le e nel lavo­ro. Un altro aspet­to che si deve con­si­de­ra­re non tra­scu­ra­bi­le dell’argomento è quel­lo del­la per­ce­zio­ne, se l’individuo riten­ga che per­de­re i capel­li pos­sa esse­re una cosa di cui pro­va­re ver­go­gna. Il nostro incon­scio, infat­ti, gio­ca un ruo­lo chia­ve sul­lo sve­la­men­to del­le pau­re che ci afflig­go­no, pro­ba­bil­men­te que­sto è ciò che più temia­mo per noi. Per ave­re un’interpretazione dei sogni più spe­ci­fi­ca è auspi­ca­bi­le rivol­ger­si a uno spe­cia­li­sta o psi­co­lo­go del set­to­re.