Sia per la donna che per l’uomo, i capelli sono una fonte di sicu­rezza nei rap­porti con gli altri, inol­tre, visto la loro posi­zione sulla testa, sim­bo­leg­giano la forza della ragione e della volontà. Sognare di per­dere i capelli può destare pre­oc­cu­pa­zione per il pro­prio aspetto o imma­gine este­riore, la chioma, infatti, rap­pre­senta un’arma di sedu­zione per con­qui­stare l’altro sesso. Avere capelli belli e folti è un vanto per chiun­que e per­derli potrebbe voler dire essere pri­vati di qua­lità impor­tanti per l’individuo come:

  • dignità
  • viri­lità
  • bel­lezza
  • gio­vi­nezza
  • capa­cità di sedurre

Lo ste­reo­tipo dell’immagine dell’uomo e donna pia­centi e in car­riera vede una capi­glia­tura folta e lunga, a sim­bo­leg­giare il suc­cesso del soggetto.

E se San­sone avesse perso i capelli? Nella mito­lo­gia San­sone era rap­pre­sen­tato con i capelli lun­ghi e la sua forza deri­vava pro­prio da que­sti, si narra, infatti, che qua­lora li avesse persi la sua potenza sarebbe svanita.

Fare sogni di que­sto tipo può indi­care che la per­sona sta attra­ver­sando un periodo di forte stress o la per­dita di ener­gie nella vita per­so­nale e nel lavoro. Un altro aspetto che si deve con­si­de­rare non tra­scu­ra­bile dell’argomento è quello della per­ce­zione, se l’individuo ritenga che per­dere i capelli possa essere una cosa di cui pro­vare ver­go­gna. Il nostro incon­scio, infatti, gioca un ruolo chiave sullo sve­la­mento delle paure che ci afflig­gono, pro­ba­bil­mente que­sto è ciò che più temiamo per noi. Per avere un’interpretazione dei sogni più spe­ci­fica è auspi­ca­bile rivol­gersi a uno spe­cia­li­sta o psi­co­logo del settore.