La vera novità di que­sto inverno in fatto di capelli è un look audace, un gioco di colori che non passa inos­ser­vato: lo Spla­shlight.

In cosa con­si­ste que­sta nuova tendenza?

Un nuovo stile di colo­ra­zione ideato a New York dalla hair-stylist Aura Fried­man, che vuole in realtà essere un richiamo alla cul­tura giapponese.

Con­si­ste infatti in un fascio oriz­zon­tale, circa a metà delle nostre chiome, di un colore diverso dal nostro: avete pre­sente i per­so­naggi dei Manga giap­po­nesi? Ecco, quello è l’effetto!

Un look par­ti­co­lar­mente azzar­dato per i nostri capelli, che offre però la pos­si­bi­lità di creare due diverse ver­sioni di noi stesse: una più discreta e un’altra di mag­gior impatto.

La ver­sione soft dello Spla­shlight

Con­si­ste in un gioco di colori tono su tono, e si adatta par­ti­co­lar­mente bene ai capelli castano chiaro: un stri­scia di colore biondo a metà lun­ghezza darà un effetto di luce e calore, come fos­sero col­piti da un rag­gio di sole.

La ver­sione più aggres­siva dello Spla­shlight

Con­si­ste invece nell’usare colori oppo­sti e d’impatto. Osate con dei rosa, dei blu, dei verdi, oppure – più sem­pli­ce­mente – con un colore che sia oppo­sto al vostro di base.

L’effetto sarà un look sicu­ra­mente di rot­tura e stra­va­gante, ma mai volgare.

Si adatta a tutti i tipi di capelli?

Asso­lu­ta­mente sì, a patto che siano lun­ghi. Un look del genere può adat­tarsi sia ad una capi­glia­tura mossa, creando un gioco di luce, come se que­sta si spri­gio­nasse dall’interno dei capelli stessi, sia che abbiate i capelli lisci ed in que­sto caso il para­gone con i Manga giap­po­nesi risul­terà più evi­dente ed immediato.

Un ultimo con­si­glio: la cura del capello

L’ultimo con­si­glio che vogliamo darvi riguarda, però, la cura dei capelli.

Un look del genere si basa su una colo­ra­zione dei capelli nella fascia cen­trale. Que­sto pro­ce­di­mento risulta essere molto inva­sivo, poi­ché un errato trat­ta­mento dei capelli potrebbe dan­neg­giarli irri­me­dia­bil­mente ren­den­doli sfi­brati e cre­spi, oppure – in casi estremi – bruciarli.

Affi­da­tevi quindi ad un par­ruc­chiere in cui ripo­nete estrema fidu­cia per la crea­zione di que­sto look…e osate in que­sto inverno 2015– 2016 con lo Splashlight!

Photo Cre­dit: fsstudiodesign.files.wordpress.com