L’alimentazione gioca da sem­pre un ruolo fon­da­men­tale nel man­te­ni­mento in buona salute del nostro corpo.

Sem­bra esserci, in par­ti­co­lare, una stretta con­nes­sione tra ciò che man­giamo e il benes­sere della nostra chioma.

Troppo spesso si pensa che capelli spenti, cre­spi e rovi­nati dipen­dano esclu­si­va­mente da una beauty rou­tine sba­gliata e da un periodo di ecces­sivo stress. Cam­biare sham­poo, bal­samo e ridurre, per quanto pos­si­bile, lo stress non è suf­fi­ciente se a ciò non cor­ri­sponde un cam­bia­mento radi­cale nel nostro modo di alimentarci.

In cosa deve con­si­stere que­sto cam­bia­mento? Quali sono i cibi che fanno bene ai nostri capelli?

Carne rossa: La carne rossa è un ali­mento che non dovrebbe mai man­care in una dieta equi­li­brata data l’elevata pre­senza di ferro. In par­ti­co­lare sem­bra essere estre­ma­mente pre­ziosa nella pre­ven­zione della calvizie.

Uova: Le uova, ric­che di bio­tina, sono impor­tan­tis­sime per man­te­nere in salute il capello e pre­ve­nire alcune pato­lo­gie come la der­ma­tite.

Spi­naci: Gli spia­naci, ric­chi di vita­mina A e C in grado di sti­mo­lare la vita­mina C, costi­tui­scono una sorta di bal­samo natu­rale per i capelli e aiu­tano a man­te­nerli mor­bidi e setosi.

Sal­mone: Il sal­mone, e più in gene­rale il pesce ricco di omega3, aiuta a man­te­nere in salute il nostro orga­ni­smo e la nostra cute.

Ostri­che: Le ostri­che sono fon­da­men­tali per rego­lare la pro­du­zione di andro­geni e limi­tare la per­dita dei capelli.

Banane: Le banane, ric­che di sili­cio, sono pre­zio­sis­sime per irro­bu­stire il capello e ren­derlo più forte.