Alla base della per­dita dei capelli è pos­si­bile riscon­trare nume­rosi e sva­riati fat­tori. Uno dei tanti è lo stress che oggi col­pi­sce indi­stin­ta­mente uomini e donne. ma non solo.

Le tin­ture aggres­sive, gli sti­raggi con la pia­stra e i far­maci sono i “nemici” del capello. Ma lo stress lavo­ra­tivo sta pren­dendo piede, soprat­tutto nei sog­getti che pas­sano molto tempo in ufficio.

Molte donne erro­nea­mente cre­dono che l’alopecia andro­ge­ne­tica sia una forma pret­ta­mente maschile. Nulla di più sba­gliato! Esi­stono diverse tipo­lo­gie di alo­pe­cia che col­pi­scono le donne, cer­ta­mente un numero mag­giore rispetto a dieci anni fa. Pre­ve­nire con cure spe­ci­fi­che è il modo migliore per evi­tare que­sto tipo di problema.

Una cosa è certa, con tutti i fat­tori ambien­tali ed il ritmo di vita che carat­te­riz­zano la quo­ti­dia­nità, i pro­blemi aumen­te­ranno, ma biso­gna essere pronti ad affron­tarli con i giu­sti mezzi.

Rac­con­ta­teci quali sono i vostri…