Alla base del­la per­di­ta dei capel­li è pos­si­bi­le riscon­tra­re nume­ro­si e sva­ria­ti fat­to­ri. Uno dei tan­ti è lo stress che oggi col­pi­sce indi­stin­ta­men­te uomi­ni e don­ne. ma non solo.

Le tin­tu­re aggres­si­ve, gli sti­rag­gi con la pia­stra e i far­ma­ci sono i “nemi­ci” del capel­lo. Ma lo stress lavo­ra­ti­vo sta pren­den­do pie­de, soprat­tut­to nei sog­get­ti che pas­sa­no mol­to tem­po in uffi­cio.

Mol­te don­ne erro­nea­men­te cre­do­no che l’alopecia andro­ge­ne­ti­ca sia una for­ma pret­ta­men­te maschi­le. Nul­la di più sba­glia­to! Esi­sto­no diver­se tipo­lo­gie di alo­pe­cia che col­pi­sco­no le don­ne, cer­ta­men­te un nume­ro mag­gio­re rispet­to a die­ci anni fa. Pre­ve­ni­re con cure spe­ci­fi­che è il modo miglio­re per evi­ta­re que­sto tipo di pro­ble­ma.

Una cosa è cer­ta, con tut­ti i fat­to­ri ambien­ta­li ed il rit­mo di vita che carat­te­riz­za­no la quo­ti­dia­ni­tà, i pro­ble­mi aumen­te­ran­no, ma biso­gna esse­re pron­ti ad affron­tar­li con i giu­sti mez­zi.

Rac­con­ta­te­ci qua­li sono i vostri…