Acqui­stare una par­rucca non è cosa di tutti giorni, si tratta di un momento par­ti­co­lare, intimo e riser­vato per­ché la per­sona vede mutare il pro­prio aspetto in poco tempo non rico­no­scen­dosi più. Si può deci­dere di indos­sare la par­rucca per sva­riati motivi, in seguito ad un ciclo di tera­pie, o sem­pli­ce­mente per sop­pe­rire a tipo­lo­gie di cal­vi­zie irre­ver­si­bili. In entrambi i casi, la par­rucca rap­pre­sen­terà una miglio­ria rispetto alla situa­zione di par­tenza, per que­sto è fon­da­men­tale infor­marsi ade­gua­ta­mente sull’argomento, per non sba­gliare. Di seguito alcune domande che nor­mal­mente ci si pon­gono prima di pro­ce­dere all’acquisto:

Dove si può acqui­stare la parrucca?

La par­rucca si può acqui­stare in diversi punti ven­dita che dif­fe­ri­scono gli uni dagli altri per la tipo­lo­gia di ser­vizi effet­tuati in sede d’acquisto e per l’assistenza offerta. Se ci si rivolge, ad esem­pio, a un nego­zio di par­ruc­che, si potrà disporre di una discreta scelta di modelli, in aggiunta, in un cen­tro tri­co­lo­gico sarà pos­si­bile usu­fruire anche di diversi ser­vizi con­nessi alla manu­ten­zione e ripa­ra­zione della par­rucca. Si può, inol­tre, pro­ce­dere anche con l’acquisto on line, sul web, dove è pos­si­bile vedere vir­tual­mente i vari modelli e ordi­nare la par­rucca con le carat­te­ri­sti­che che sem­brano più ido­nee. Di solito con­si­gliamo di effet­tuare l’acquisto della par­rucca, almeno la prima volta, in un cen­tro spe­cia­liz­zato per rac­co­gliere tutte le infor­ma­zioni neces­sa­rie e avere la con­su­lenza di per­so­nale ade­gua­ta­mente formato.

Come sce­gliere il modello di par­rucca più giusto?

Se ci si reca in un nego­zio fisico o cen­tro tri­co­lo­gico, uno spe­cia­li­sta sarà in grado di con­si­gliare la tipo­lo­gia di par­rucca più indi­cata. Gli aspetti soli­ta­mente da valu­tare sono:

  • lo stile o taglio della parrucca;
  • il colore del capello;
  • l’aspetto fisico della per­sona (colore della pelle e dei capelli);
  • il look della persona.

Quanto spesso si deve lavare la parrucca?

La fre­quenza dei lavaggi della par­rucca è varia­bile e sog­get­tiva, dipende prin­ci­pal­mente dall’uso che si fa della par­rucca, ossia quanto spesso s’indossa, se si porta tutto il giorno, se si fa sport oppure dalla tipo­lo­gia di pelle, se si ha la pelle grassa ad esem­pio, sarà utile lavare con mag­gior fre­quenza la par­rucca. Di norma la par­rucca, se indos­sata tutti i giorni, dev’essere lavata circa una volta a set­ti­mana per igie­niz­zarla correttamente.

Come man­te­nere la par­rucca bella nel tempo?

Per man­te­nere la par­rucca bella nel tempo si con­si­glia oltre ad un’adeguata igie­niz­za­zione, di effet­tuare anche la luci­da­tura circa 1 volta al mese per rido­nare bril­lan­tezza alla fibra del capello. Que­sto ser­vi­zio può essere effet­tuato presso un cen­tro tri­co­lo­gico spe­cia­liz­zato con appo­site apparecchiature.

Infine, in que­sto post abbiamo rac­colto le prin­ci­pali domande che ci si pone prima di acqui­stare una par­rucca, ovvia­mente l’argomento è vasto e dovrà essere appro­fon­dito in un secondo momento. Per mag­giori infor­ma­zioni e dubbi si con­si­glia di con­sul­tare un cen­tro tri­co­lo­gico di fiducia.