Quando si decide di indos­sare una pro­tesi capelli si vor­rebbe che que­sta non fosse visi­bile e resti­tuisse un’immagine più natu­rale pos­si­bile, per poterla indos­sare in tutta sere­nità. È impor­tante rile­vare che non esi­ste una solu­zione d’infoltimento total­mente invi­si­bile ma è pos­si­bile otte­nere ottimi risultati.

La ricerca sui mate­riali e i metodi di anco­rag­gio delle pro­tesi capelli ha com­piuto passi da giganti in que­sti ultimi anni, si repe­ri­scono, infatti, mate­riali sem­pre più leg­geri, resi­stenti e anal­ler­gici che per­met­tono buo­nis­sime pre­sta­zioni in fatto di imper­cet­ti­bi­lità al tatto e alla vista. Basi sem­pre più leg­gere e di qua­lità garan­ti­scono anche un’ottima tra­spi­ra­bi­lità evi­tando così fasti­diosi pro­blemi di ecces­siva sudo­ra­zione o irri­ta­zioni cutanee.

Le pro­tesi capelli pos­sono, infatti, essere in capelli natu­rali, capelli in fibra oppure miste (capelli natu­rali e sin­te­tici), dipende dalle esi­genze della per­sona, dalle carat­te­ri­sti­che della sua chioma e dalla tipo­lo­gia di risul­tato che si vuole otte­nere. Ad esem­pio per otte­nere capelli briz­zo­lati è pos­si­bile uti­liz­zare capelli scuri natu­rali e bian­chi sin­te­tici, in modo che que­sti ultimi non siano inte­res­sati dalla tinta qua­lora fosse neces­sa­rio ricorrervi.

Quali sono le carat­te­ri­sti­che di capelli natu­rali e in fibra?

  • Capelli natu­rali –> è un capello umano, quindi pos­siede tutte le sue carat­te­ri­sti­che come ad esem­pio la durata, la resi­stenza e la pos­si­bi­lità di essere tinto e accon­ciato a pro­prio pia­ci­mento. Sarà quindi pos­si­bile dar­gli un colore, una piega e fare altri trat­ta­menti per otte­nere l’effetto desiderato.
  • Capelli in fibra –> si tratta di un capello sin­te­tico già trat­tato per man­te­nere nel tempo il colore ori­gi­na­rio e la piega, infatti, non è neces­sa­rio accon­ciarlo poi­ché, anche dopo ogni lavag­gio, man­tiene la pet­ti­na­tura e lo stile. Inol­tre, non è sen­si­bile all’umidità come i capelli natu­rali e risulta molto leggero.

Per sce­gliere la pro­tesi capelli più adatta che non sia impe­gna­tiva da indos­sare, che garan­ti­sca il mas­simo com­fort, e che resti­tui­sca l’immagine più veri­tiera della per­sona è impor­tante man­te­nere un certo stan­dard di qua­lità, infatti, la scelta deve riguar­dare diversi para­me­tri tra cui: il cali­bro, colore e lun­ghezza del capello così come la piega e la sua lavo­ra­zione. Anche la scelta della tipo­lo­gia di base e anco­rag­gio è fon­da­men­tale ma non sem­pre si cono­scono tutte le carat­te­ri­sti­che per que­sto è oppor­tuno affi­darsi ad un cen­tro tri­co­lo­gico spe­cia­liz­zato in quanto per­so­nale com­pe­tente e qua­li­fi­cato, sarà in grado di rispon­dere ad ogni vostra domanda e indi­riz­zarvi verso la scelta migliore.