Indos­sare una pro­tesi capelli in tutte le occa­sioni e in piena tran­quil­lità è una con­di­zione fon­da­men­tale per chi la deve met­tere, infatti, quando si acqui­sta un infol­ti­mento ci si aspetta anche di poterlo por­tare per una certa durata di tempo.

Una delle prime cose da sapere quando si decide di indos­sare una pro­tesi capelli è che que­sta potrà essere messa più a lungo se ben fis­sata, attra­verso metodi di anco­rag­gio stu­diati ad hoc sulla per­sona. Nel caso dell’uso di nastro bia­de­sivo o ade­sivo liquido la pre­pa­ra­zione del cuoio capel­luto è fon­da­men­tale, poi­ché una scarsa puli­zia potrebbe por­tare a spia­ce­voli con­se­guenze come ad esem­pio irri­ta­zioni cuta­nee e una breve durata del fissaggio.

Di seguito qual­che con­si­glio per aumen­tare la durata di uti­lizzo della pro­tesi capelli:

  1. Ese­guire un test aller­gico del tipo di nastro bia­de­sivo o colla sulla pelle appli­cando il pro­dotto per una durata tra le 12 e le 24 ore, in que­sto modo si potrà veri­fi­care se la pelle si irrita oppure no. Dopo il test pulire sem­pre a fondo la cute con pro­dotti appositi.
  2. Sce­gliere una base che si adatti per­fet­ta­mente alla vostra testa, si con­si­glia per que­sto di affi­darsi ad un esperto del set­tore per pren­dere le misure e ordi­nare la pro­tesi capelli. Una base troppo grande rischie­rebbe di non ade­rire per­fet­ta­mente alla testa e creare grinze che potreb­bero com­pro­mette il metodo di attacco.
  3. Ese­guire una puli­zia perio­dica della pro­tesi capelli in quanto l’accumulo di grasso e spor­ci­zia sulla cute potrebbe cau­sare irri­ta­zioni al cuoio capel­luto e dif­fi­coltà di tenuta dell’ancoraggio. Una cor­retta igiene di pro­tesi capelli e cuoio garan­ti­sce un tempo di durata maggiore.
  4. Sce­gliere il metodo di anco­rag­gio ido­neo alla vostra pro­tesi capelli e cute, poi­ché potrebbe suc­ce­dere che l’adesivo non sia adatto alla base dell’infoltimento creando una scarsa ade­renza e incor­rendo nella pos­si­bi­lità che si stac­chi con più faci­lità. Si sug­ge­ri­sce quindi di chie­dere con­si­glio ad un esperto che sarà in grado di sug­ge­rire la tipo­lo­gia più adatta.

È impor­tante sot­to­li­neare che l’argomento è vasto e non si esau­ri­sce in quanto detto sopra, ma una delle indi­ca­zioni prin­ci­pali per far sì che la pro­tesi capelli possa essere indos­sata più a lungo è una pre­pa­ra­zione ade­guata del cuoio capel­luto e il rispetto di norme d’igiene fon­da­men­tali per non incor­rere in fasti­diose irri­ta­zioni. Rivol­ge­tevi quindi ad un cen­tro tri­co­lo­gico di fidu­cia per otte­nere ulte­riori informazioni.

Photo Cre­dit: 1wallpaper.net