Quando si decide di por­tare una pro­tesi capelli, l’obiettivo è inte­grare la pro­pria chioma in maniera natu­rale e per un periodo abba­stanza lungo. L’acquisto dell’infoltimento è un inve­sti­mento che per­mette di sen­tirsi a pro­prio agio con se stessi e gli altri rap­pre­senta quindi un valore aggiunto per ritro­vare la sere­nità e la tran­quil­lità. Per que­sto è impor­tante evi­tare alcuni fat­tori che pos­sono rischiare di rovi­nare la pro­tesi capelli, tra cui il fasti­dioso effetto cre­spo. Quest’ultimo rende l’infoltimento secco ed opaco dando un’immagine tra­san­data e non curata, ecco per­ché si deve inter­ve­nire in maniera efficace.

L’effetto cre­spo sulla pro­tesi capelli è dovuto a mol­te­plici fat­tori, tra cui:

  • Umi­dità esterna –> che pene­tra all’interno delle cuti­cole del capello aprendole;
  • Scelta di pro­dotti igie­nici non adatti –> che, se troppo aggres­sivi, cau­sano sec­chezza e fra­gi­lità al capello;
  • Ecces­sivo calore dovuto all’uso del phon ad alte tem­pe­ra­ture –> il calore opa­cizza il fusto del capello, lo secca ren­den­dolo mag­gior­mente fra­gile e sog­getto a rottura.

Per un por­ta­tore di pro­tesi capelli una delle ultime pre­oc­cu­pa­zioni dovrebbe essere pro­prio l’effetto cre­spo, ecco qual­che sug­ge­ri­mento per evi­tare que­sto spia­ce­vole problema.

Infol­ti­menti trattati

Una delle cause dell’effetto cre­spo è dovuta al trat­ta­mento che hanno subito i capelli prima di essere appli­cati sulla base dell’infoltimento stesso. I capelli, infatti, hanno subito una serie di pro­cessi per essere inne­stati nella pro­tesi capelli per cui, nel caso si volesse modi­fi­care il colore o la forma que­sti saranno più sog­getti a fra­gi­lità e secchezza.

Pro­dotti ade­guati e acconciatura

Anche la scelta dei pro­dotti igie­nici è fon­da­men­tale, così come l’acconciatura, infatti, l’utilizzo di phon ad alte tem­pe­ra­ture causa sec­chezza ed opa­cità alla pro­tesi capelli. Si con­si­gliano per que­sto pro­dotti lavanti non troppo aggres­sivi e a base natu­rale per non com­pro­met­tere il fusto del capello.

Tutti que­sti fat­tori, se com­bi­nati assieme, pro­vo­cano il fasti­dioso effetto cre­spo, inol­tre, le rot­ture del fusto per spez­za­mento saranno molto più pro­ba­bili pet­ti­nando l’infoltimento quando è bagnato ecco per­ché si sug­ge­ri­sce di farlo quando i capelli sono asciutti e uti­liz­zando un pet­tine a denti lar­ghi per non strap­pare i capelli.

Inol­tre, idra­tare la pro­tesi capelli è uno dei must per man­te­nerla mor­bida e lucente, si con­si­glia quindi di appli­care il bal­samo dopo ogni lavag­gio lascian­dolo in posa qual­che minuto. Inol­tre, si sug­ge­ri­sce di uti­liz­zare un pro­dotto con­di­zio­nante che funge da pro­tet­tivo e sigilla le cuti­cole, prima di accon­ciare la protesi.

È impor­tante pren­dersi cura nel modo appro­priato del pro­prio infol­ti­mento per farlo durare a lungo nel tempo. Se avete biso­gno di mag­giori infor­ma­zioni sull’argomento, potete rivol­gervi ad un cen­tro tri­co­lo­gico di fiducia.