Oggi cer­che­remo di rispon­dere alle domande più fre­quenti sul tra­pianto di capelli gra­zie al pre­zioso aiuto dell’esperto tri­co­logo Giu­lio Sof­fiato di Hair Cen­ter — Pron­to­Ca­pelli:

  • Chi effet­tua il tra­pianto? Per­ché è bene rivol­gersi a un pro­fes­sio­ni­sta serio?

Teo­ri­ca­mente il tra­pianto di capelli può essere ese­guito da qual­siasi medico chi­rurgo; il rischio è che difetti della spe­ci­fica cono­scenza, della giu­sta valu­ta­zione tec­nica e della equipe neces­sa­ria, ecco per­ché è oppor­tuna un’attenta ricerca del pro­fes­sio­ni­sta esperto, meglio se coa­diu­vato da uno staff tricologico.

  • Tutti pos­sono sot­to­porsi a un tra­pianto di capelli? C’è un età massima?

È sem­pre oppor­tuna un’attenta ana­lisi e veri­fica dello stato della cal­vi­zie, valu­ta­zione attenta della quan­tità di capelli da tra­sfe­rire e ovvia­mente della zona offe­rente; un pre­lievo in una zona con pochi capelli e il tra­sfe­ri­mento degli stessi in una zona gla­bra molto vasta, non darebbe cer­ta­mente un risul­tato accet­ta­bile. A que­ste con­di­zioni non esi­ste vin­colo di età, per assurdo va pre­stata più atten­zione al paziente gio­vane che potrebbe essere ancora nel per­corso andro­ge­ne­tico, rispetto all’ultrasessantenne che può tran­quil­la­mente affron­tare il tra­pianto e godere del risul­tato di una migliore chioma.

  • É dolo­roso? C’è rischio di infezione?

Oggi nes­sun inter­vento com­porta dolore se ese­guito da per­sone capaci; una oppor­tuna seda­zione durante l’intervento e l’assistenza di un’anestesista per­mette al paziente di dia­lo­gare e par­te­ci­pare alle varie fasi senza alcun trauma. L’infezione non deve e non può esi­stere se si opera coscien­zio­sa­mente, altra cosa se per rispar­miare ci si sot­to­pone ad inter­venti in ambienti non ste­rili, cosa non infre­quente se ci si affida al rispar­mio o al medico generico.

  • Quali sono i costi?

I costi variano a seconda del tipo di inter­vento e della zona da rico­prire. Un’intervento nella zona ton­su­rale a coprire un dira­da­mento stage IV può pre­ve­dere un’equipe com­po­sta al mas­simo da 5 per­sone (chi­rurgo, ane­ste­si­sta, assi­stente e due bio­lo­ghe al sezio­na­mento), men­tre uno stage VI o VII può pre­ve­dere fino a 6 bio­lo­ghe al sezio­na­mento e per­tanto i costi variano da un minimo di 4/5 mila € ad un mas­simo di 8/10 mila €, prezzi al di sotto dei quali è bene diffidare.

  • Ci sono garan­zie sul risultato?

Asso­lu­ta­mente si, un buon chi­rurgo non improv­visa e dev’essere par­ti­co­lar­mente certo del risul­tato, quindi se non lo può garan­tire non si deve ese­guire l’intervento.

  • I capelli tra­pian­tati cadono?

I capelli tra­pian­tati cadono nell’arco dei primi 90 giorni dall’intervento per dare spa­zio alla ricre­scita dei nuovi e sem­pre più forti capelli che potranno cadere in seguito, ma essere rim­piaz­zati rego­lar­mente per sem­pre con una per­cen­tuale di rim­piazzo entro il range di tolleranza.

La set­ti­mana pros­sima vi daremo altre inte­res­santi rispo­ste riguar­danti il tra­pianto di capelli! Seguiteci!

Se avete altre domande non esi­tate a chie­dere! Vi rispon­de­remo al più presto!