Alopecia da trazione: si può curare?

Che cos’è l’alopecia da trazione? Quali sono le cause? Si può guarire? Scopriamolo assieme!

Avete notato una discreta caduta dei capelli soprattutto in certi momenti e dovuta a cause non genetiche? Come capire se si tratta di alopecia e, nello specifico, se è alopecia da trazione? Facciamo un po’ di chiarezza sui fattori che possono causarla e vediamo se è possibile arrestare la caduta dei capelli.

Che cos’è l’alopecia da trazione?

Si tratta di una caduta dei capelli dovuta a traumi meccanici subiti da cuoio capelluto e capelli, può essere più o meno grave secondo i casi. L’alopecia da trazione non è sempre di facile individuazione poiché spesso può accompagnare altre cause di caduta dei capelli e agire come concausa nel diradamento. Nello specifico, la patologia può essere dovuta ad alcune acconciature o trattamenti estetici per capelli ripetuti nel tempo che sono dannosi per la chioma. Il processo di crescita del capello può, infatti, subire delle alterazioni dovute proprio alla trazione esercita sui capelli.

Quali sono le cause?

La patologia si sviluppa e progredisce in periodo abbastanza lungo di tempo, le cause possono essere:

  • Pettinature molto strette, ripetute nel tempo e che esercitano una trazione eccessiva sul capello come ad esempio i dread e le extension ma anche le trecce se portate spesso e legate molto strette.
  • Utilizzo di bigodini con una certa frequenza.
  • Messa in piega e stiratura chimica possono causare problemi di diradamento e indebolimento dei capelli proprio per i fattori di tensione, temperatura e reagenti chimici ai quali viene esposta la chioma.
  • Tricotillomania, ossia, la patologia che porta a strapparsi i capelli in continuazione provando piacere.

Questi sono solo alcuni dei fattori più comuni che possono portare all’alopecia da trazione, che se combinati tra loro aumentano notevolmente l’incidenza dello sviluppo della patologia.

Come si manifesta?

L’alopecia da trazione si manifesta con una riduzione progressiva del calibro del capello nella zona temporale e delle orecchie, ma non solo, potrebbe coinvolgere anche altre parti del cuoio capelluto solitamente più soggette a diradamento. L’assottigliamento del capello è quindi dovuto ad uno stress continuo e meccanico esercitato nel tempo sulla chioma, si tratta quindi di una perdita lenta e prolungata e non repentina ed improvvisa.

Si può curare?

L’alopecia da trazione non porta sempre ad una caduta dei capelli permanente, nella maggior parte dei casi, infatti, si assiste ad una ricrescita dei capelli dopo aver risolto le cause che hanno indotto la perdita.

Infine, possiamo affermare che l’alopecia da tradizione può essere curata, la cosa importante è rivolgersi ad un centro tricologico di fiducia qualora si noti nel tempo un diradamento in corrispondenza di alcune zone accompagnato da dolore, arrossamento e, in alcune circostanze, infiammazione, per fissare una prima visita di controllo dello stato di salute di cute e capelli.