Caduta dei capelli: ecco i prodotti da usare

Come scegliere i prodotti adatti a fermare la caduta dei capelli? A chi rivolgersi? Facciamo un po’ di chiarezza.

La caduta dei capelli, come abbiamo già ribadito in precedenza nel nostro blog, è un fenomeno che può essere temporaneo ed occasionale oppure trasformarsi in una vera e propria patologia, in entrambi i casi, il fatto non è da sottovalutare, ma la perdita dev’essere monitorata quotidianamente. La caduta dei capelli rappresenta per molte persone che ne sono interessate un disagio fisico, estetico ma non solo, addirittura psicologico, in quanto veder cambiare la propria immagine può causare sofferenza e insicurezza. Ecco perché è importante non trascurare questo fenomeno e rivolgersi a specialisti per un consulto sulla tipologia di caduta, la ricerca delle cause e lo studio di una terapia atta ad arrestare il problema.

Nel caso in cui si trattasse di una perdita fisiologica o di un inizio di patologia, che si manifesta ancora allo stato lieve, seguire una terapia composta di alcuni prodotti igienici potrebbe essere sufficiente a fermare la caduta dei capelli. In commercio esistono molti prodotti per curare la calvizie, ma solo alcuni si rivelano più adatti rispetto ad altri per curare diverse tipologie.

Come individuare i prodotti giusti? A chi rivolgersi?

La figura di riferimento cui rivolgersi è il tricologo, poiché dopo aver studiato il caso e formulato la diagnosi, è in grado di indicare la terapia più adatta da seguire per risolvere la caduta dei capelli. La cura può essere dosata, infatti, solo da questo specialista poiché conosce esattamente i componenti e gli effetti, attraverso l’abbinamento di determinati prodotti igienici e l’eventuale aggiunta di trattamenti tricologici.

I prodotti che mirano a contrastare la caduta dei capelli devono avere le seguenti caratteristiche:

  • devono essere prodotti che hanno come obiettivo la stimolazione della microcircolazione del cuoio capelluto, fondamentale per attivare i follicoli piliferi e favorire il loro naturale ciclo fisiologico;
  • devono essere adatti alla tipologia di caduta dei capelli e agire sulle cause che l’hanno scatenata;
  • possono essere abbinati ad altri trattamenti coadiuvanti tra loro per rafforzare la terapia.

Una volta terminata la cura, si consiglia di non abbandonare i prodotti ma, su indicazione del tricologo, di continuare ad utilizzarli per un periodo di mantenimento e/o a cicli periodici, con l’obiettivo di mantenere a livelli normali l’attività follicolare e contrastare la caduta dei capelli.

 

Photo Credit: lifestyle.alice.tv