Caduta dei capelli: lo stress può causare Alopecia?

Lo stress può essere causa di Alopecia e caduta dei capelli? Scopriamolo assieme!

L’Alopecia può essere dovuta a diverse concause, tra queste anche la malattia autoimmune che porta l’organismo a ribellarsi contro se stesso. Questa patologia si può presentare in varie forme ed essere innescata in altrettanti modi, uno dei fattori scatenanti può essere proprio lo stress.

Lo stress psicologico ed emotivo, infatti, se prolungato nel tempo e di forma acuta, può causare seri disordini, come ad esempio attacchi d’ansia, depressione e anche la calvizie.

Nei casi di Alopecia areata non si è in grado di spiegare con esattezza cosa stia succedendo al nostro corpo poiché si tratta di una patologia molto complessa e non definibile in maniera certa entro determinati parametri, non è semplice, inoltre, prevedere lo sviluppo della malattia ossia se si risolverà spontaneamente oppure se acuirà nel tempo. Nell’Alopecia di tipo autoimmune, il ciclo di crescita del capello si blocca improvvisamente nella fase di riposo per un periodo maggiore e non facilmente determinabile, causando il conseguente diradamento della chioma.

Recenti ricerche scientifiche hanno dimostrato che lo stress può interagire con le cellule del sistema immunitario del nostro organismo alterando la loro normale risposta agli allergeni e causando possibili sintomi fisici debilitanti. Lo stress, infatti, può trasmettere segnali a determinate cellule immunitarie e controllare la difesa del corpo, i mastociti si attivano e rilasciano sostanze chimiche che possono portare all’insorgenza di malattie infiammatorie o allergie.

Lo stress può provocare la caduta dei capelli?

Come anticipato lo stress può innescare Alopecia ma non solo, intensi stress emotivi e fisici possono causare una temporanea caduta dei capelli, nota come telogen effluvium. Uno shock improvviso o un trauma possono scatenare la perdita anomala dei capelli, in queste condizioni il nostro organismo devia le risorse verso altre funzioni primarie tralasciando temporaneamente quelle non essenziali come ad esempio il ciclo di crescita del capello. Come anticipato, il ciclo si blocca nella fase di riposo per riprendere circa 3 mesi dopo con la fase dello spargimento e conseguente diradamento. Solitamente il telogen effluvium dura circa 6 mesi e dovrebbe risolversi spontaneamente, in maniera naturale.

Infine, lo stress può causare importanti ripercussioni sul nostro organismo, chioma compresa, per questo è fondamentale, qualora si noti una caduta dei capelli prolungata e cospicua, rivolgersi a specialisti per un check up dello stato di salute del proprio cuoio capelluto e lo studio dei fattori scatenanti che hanno indotto il diradamento.


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4861