Calvizie femminile: un problema attuale

La calvizie femminile è un problema che affligge moltissime donne. Vediamo come grazie all'intervento di professionisti del settore è possibile porre rimedio e trovare una soluzione alla caduta dei capelli nella donna.

Da quando abbiamo aperto questo blog il mondo della calvizie si è evoluto moltissimo portando alla luce aspetti che prima non erano ancora considerati, uno di questi è la calvizie femminile. Ci confrontiamo spesso con il nostro partner Hair Center – Prontocapelli e di recente abbiamo constatato che le donne si rivolgono ad un tricologo molto più spesso di 10 anni fa. La caduta dei capelli nella donna scatena una reazione tale per cui risulti impossibile non porre rimedio al fenomeno.

Una visita presso il centro tricologico Prontocapelli – Hair Center di Rovigo ci ha permesso di comprendere come, rispetto a qualche anno fa, il fenomeno nuovo sia proprio la calvizie femminile. Moltissime donne si rivolgono ogni giorno a professionisti per individuare i segni della caduta dei capelli e poter risolvere il problema con bio-trattamenti o addirittura grazie all’ausilio di infoltimenti o integrazioni. Secondo gli esperti, la caduta dei capelli nella donna può essere di certo androgenetica ma spesso è lo stress emergente (sempre più donne lavorano rispetto al passato) a portare questa condizione. Abbiamo chiesto allo style manager di Rovigo Maurizio Magrin cosa pensa del problema e come lo affronta: “Da qualche anno ormai abbiamo deciso di approcciare al problema in modo diverso, i prodotti per l’uomo non possono essere adattati alla condizione femminile e per questo con i nostri laboratori abbiamo sviluppato strategie ad hoc che includono trattamenti dedicati e infoltimenti in grado di restituire i capelli alle donne”.

Grazie a questa piccola indagine abbiamo appurato quanto le donne siano vicine al problema della caduta dei capelli, allo stesso tempo vediamo che è possibile trovare una soluzione adeguata ad un pubblico molto esigente.