Capelli e alimentazione: una dieta troppo drastica può causare la caduta dei capelli?

Seguire una dieta troppo restrittiva può portare alla caduta dei capelli? Chiediamo consiglio al nostro esperto!

Tutti almeno una volta abbiamo seguito diete dimagranti per rimetterci in forma per l’estate o dopo una gravidanza oppure in concomitanza con l’arrivo della menopausa e in alcuni casi, se troppo restrittive, abbiamo notato in contemporanea un aumento della caduta dei capelli.

In certe circostanze seguire una dieta non bilanciata può provocare anche la perdita di una parte della chioma ma questo non è dovuto direttamente alla dieta ma ad uno squilibrio delle sostanze nutritive introdotte nel nostro organismo. Infatti, un dietologo o nutrizionista sarà in grado consigliare una dieta alimentare per favorire il dimagrimento ma mantenendo il giusto apporto di vitamine e nutrienti per il corpo, invece, diete fai-da-te potrebbero essere eccessivamente rigide e causare danni al nostro organismo che non riesce più a svolgere le normali attività quotidiane. Il corpo ha bisogno di un’alimentazione equilibrata, che contenga vitamine e minerali essenziali per sostenere il suo normale funzionamento, inclusa la gestione del ciclo di crescita del capello.

Di che tipo di caduta dei capelli si tratta?

Si tratta di Telogen effluvuim, è una forma temporanea di caduta dei capelli che può interessare anche tutto il cuoio capelluto e zone localizzate. Si può raggiungere anche il 50% di diradamento in alcuni casi. Sicuramente una dieta eccessivamente povera e l’alto consumo di energie sono fattori importanti per dare avvio al fenomeno della caduta. In aggiunta alla perdita di capelli, si manifesta ansia, depressione ed altre forme di stress che possono modificare le abitudini giornaliere, come ad esempio ritmi di sonno-veglia, e contribuire a protrarre nel tempo questa situazione.

I capelli possono ricrescere?

Sì, i capelli possono ricrescere e rinforzarsi se il nostro organismo ha a disposizione tutti i nutrimenti di cui ha bisogno per questo, è importante riequilibrare o ritarare la dieta alimentare in modo consono. La crescita può essere lenta o più veloce, dipende da persona a persona, solitamente dopo circa 5-6 mesi è possibile notare la comparsa di nuovi capelli. Si consiglia di rivolgersi ad un centro tricologico di fiducia per valutare lo stato di salute di cute e capelli e seguire una cura che permetta di stimolare maggiormente l’attività follicolare e favorire la crescita di capelli più forti.


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Al suo posto utilizza yarpp_related. in /var/www/vhosts/cadutadeicapelli.net/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 4861