Correlazione tra pillola anticoncezionale e caduta dei capelli

Esiste una rapporto tra l'assunzione della pillola anticoncezionale e la salute dei capelli? Vediamo quali sono i fattori in gioco e come è possibile tenere sotto controllo la situazione.

Uno degli argomenti più ricercati in rete riguarda proprio la correlazione tra la pillola anticoncezionale e la caduta dei capelli. Capita molto spesso che le donne che assumono la pillola anticoncezionale registrino problemi alla salute dei capelli e pertanto affrontiamo l’argomento.

La pillola anticoncezionale non provoca caduta dei capelli, anzi, è vero l’inverso, infatti spesso si osserva un defluvio proprio dopo la sua sospensione; addirittura alcuni casi di caduta nelle donne (l’alopecia androgenetica femminile), vengono curati con delle associazioni di estrogeni e progestinici (anticoncezionali, appunto) che riducono o bloccano l’iperandrogenismo, ossia l’aumento, o il relativo aumento, degli ormoni androgeni che queste donne presentano.

Naturalmente sono necessarie un’accurata visita e opportune analisi per porre una diagnosi sulle cause della caduta, e solo allora lo specialista, talvolta con il consulto del ginecologo, potrà stabilire la terapia più idonea. Nessun problema quindi legato all’assunzione della pillola anticoncezionale, di certo la sua composizione va ad influire sull’iperandrogenismo ma non vi è correlazione diretta tra pillola e caduta.